Fratelli d'Italia inaugura la sede provinciale

Taglio del nastro in viale Europa a Frosinone. Presentati al pubblico i locali che ospiteranno le riunioni, i convegni e gli incontri del partito

Il taglio del nastro

Brindisi per l'inaugurazione della sede della Federazione provinciale di Fratelli d'Italia. Ieri sera, all'interno del polo commerciale di viale Europa a Frosinone, sono stati ufficialmente aperti al pubblico i locali che ospiteranno le diverse iniziative a firma del partito di Giorgia Meloni. Un'ampia sala al primo piano dell'edificio in cui si terranno convegni e riunioni, a cui si aggiungono gli uffici posti nell'altra ala della struttura destitani ad incontri e colloqui.

I presenti

Padrone di casa il coordinatore provinciale di FdI, l'avvocato Paolo Pulciani, affiancato dal senatore Massimo Ruspandini. Molti i volti noti: il sindaco di Ceccano, Roberto Caligiore e la consigliera Federica Aceto, il consigliere comunale di Frosinone, Marco Ferrara, il vice presidente Anci giovani, Samuel Battaglini, il consigliere di Sora Massimiliano Bruni, il dirigente provinciale Gabriele Picano, oltre ai rappresentanti di Gioventù Nazionale capitanati da Daniele Massa. 

"Una federazione provinciale che sia degna di questo nome - ha detto Pulciani nel suo discorso di presentazione - Volevamo uno spazio fruibile per tutti. L'inaugurazione di oggi rappresenta un segnale importante per un partito che si dimostra essere attivo sul territorio anche al di fuori delle campagne elettorali portando avanti iniziative e battaglie di rilievo. Fra tutte quelle organizzate per l'emergenza della Valle del Sacco".

Progetti

Sul fronte elezioni, il coordinatore ha sottolineato i risultati ottenuti nelle passate Amministrative ed in vista delle prossime Provinciali ha annunciato: "Stiamo valutando la possibilità di mettere in campo una lista di Fratelli d'Italia" mantenendo aperto il confronto con le forze di centrodestra per eventuali strategie. Altro obiettivo quello che riguarda le future elezioni comunali per le quali ha dichiarato con sicurezza: "si prevede che in ogni Comune ci sia almeno un candidato a consigliere del nostro partito". 

Un partito diverso

Fratelli d'Italia è un partito in controtendenza per Il senatore Ruspandini. Un movimento che promuove la militanza, quella vera, che non utlizza i social nè giornali, ma le sezioni "rispettando l'impegno di chi si impegna. Non ci sarà mai spazio per gli individualismi" quindi l'affondo sul consociativismo stantio di Forza Italia e Pd con esplicito riferimento per il locale a Mario Abbruzzese e Francesco De Angelis. "Fratelli d'Italia rappresenta una politica diversa, anche rispetto alla Lega che è la moda attuale. Noi premiamo l'impegno ed i sacrifici, - e concludendo - vogliamo essere una comunità non dell'Io, ma del Noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Il Magicland pronto per la nuova stagione ma scompare la parola Valmontone, una sconfitta della classe politica locale

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Sora, incidente all'alba, distrutta la fontana di piazza Garibaldi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento