L’imprenditoria femminile cresce nel Lazio ma non a Frosinone

Ciacciarelli: "la Regione attivi misure a sostegno occupazione delle donne"

Secondo un'indagine condotta dall' osservatorio dell' imprenditorialità femminile di Unioncamere -Infocamere il nostro Paese ha visto un notevole incremento dell' imprenditoria femminile con 32 mila imprese femminili in più in tre anni, e Roma si qualifica leader per presenza di donne imprenditrici. 

Dati incoraggianti ma...

“Un dato socio economico incoraggiante,- afferma il responsabile provinciale di Forza Italia Pasquale Ciacciarelli -  in quanto dimostra inequivocabilmente l'apertura della donna al mondo dell' impresa, ma nel contempo, mi preme evidenziare che affinché i risultati siano significativi e soprattutto costanti nel tempo, si debba lavorare alacremente in provincia di Frosinone per offrire, o meglio garantire i servizi necessari in termini di assistenza, mi riferisco al necessario incremento del numero di asili nido pubblici, di ludoteche, che possano consentire a giovani donne desiderose di mettersi in gioco, di  sperimentare nel settore dell' artigianato, dell' imprenditoria, di poter concretizzare il proprio disegno professionale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Lazio si deve muovere

Si pensa in modo particolare all'alta  sartoria, alla pelletteria, il "fatto a mano" che costituisce il tratto distintivo del Made in Italy, che presuppone  un binomio di conoscenze professionali e manageriali. Ritengo che la Regione Lazio debba attivare delle misure a favore dell' occupazione femminile, creando inoltre consenso sul tema delle pari opportunità.  “Scongiurare che un numero sempre crescente di donne, di giovani professioniste,- conclude Ciacciarelli-  debbano operare una scelta, anche se talvolta  temporanea, tra la professione e la maternità. La soluzione a questa tendenza è investire sui servizi. Nel contempo, non posso esimermi dall' osservare che è giunto il momento di porre un freno alla pressione fiscale che sta letteralmente asfissiando le piccole medie imprese del territorio, ostacolando lo sviluppo economico ed occupazionale della nostra provincia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento