Paliano, primo consiglio. Assegnate le deleghe agli assessori

La Adiutori confermata vice sindaco di Alfieri, Campoli, Fiore e Marucci gli altri assessori

Giovedì 13 giugno si è insediato il Consiglio Comunale di Paliano, guidato per il secondo mandato dal Sindaco Domenico Alfieri. Come da prassi il Sindaco ha indossato la fascia tricolore ed ha espletato il giuramento istituzionale, dopo il quale ha preso la parola per esprimere la sua fiducia nei confronti della precedente amministrazione che ha deciso di ricandidarsi con lui e altrettanta stima per i tre nuovi consiglieri.

Riconfermata la giunta comunale precedente con:

Valentina Adiutori nella carica di Vicesindaco e Assessore alla Cultura e al Turismo, a cui sono state aggiunti anche gli assessorati alle Politiche per l'Europa e alla Sanità e alla Tutela della Salute dei Cittadini.

Federico Fiore Assessore alle Opere Pubbliche, alle Politiche per le Attività Commerciali e Industriali, alla Polizia Locale.

Eleonora Campoli Assessore alle Politiche Sociali, alle Politiche Scolastiche, all'Agricoltura, alle Pari Opportunità.

Simone Marucci Assessore al Bilancio e Tributi, ai Trasporti, ai Rifiuti Solidi Urbani.

Nello spirito di un'assoluta partecipazione e coinvolgimento nell'azione amministrativa di tutti i consiglieri di maggioranza il Sindaco ha conferito le seguenti deleghe:

Ugo Maria Stefano Germanò: Urbanistica, Ambiente, Monumento Naturale.

Vanorio Calamari: Politiche per lo Sport.

Gianfranco Graziani: Protezione Civile.

Serena Montesanti: Contenzioso, Politiche Giovanili.

Al Sindaco le deleghe Società Partecipate, Personale e Servizi Cimiteriali.

Eletta come Presidente del Consiglio Serena Montesanti.

A fine Consiglio il Sindaco Alfieri ha presentato le linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti da realizzare nel corso del mandato esposti già durante la campagna elettorale: dalla variante al Piano Regolatore alla ristrutturazione della società partecipata Amea S.p.A., la messa in sicurezza delle mura medievali, le bonifiche ambientali delle zone a rischio, la nuova isola ecologica e tanti altri progetti già in cantiere dalla precedente legislatura.

Il Sindaco ha poi concluso: "Gli elettori hanno rinnovato, con quasi il 60% dei voti, la fiducia nei miei confronti e nel gruppo di candidati della nostra lista per la guida del nostro Comune per i prossimi cinque anni. Una percentuale così alta ci rende orgogliosi ma ci investe anche di una grande responsabilità. Cercheremo con tutte le forze di non deludere le aspettative e di continuare a lavorare come abbiamo già fatto negli anni precedenti con un rinnovato impegno".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba tolta alla madre, irruzione dei poliziotti nella casa famiglia

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Sanità, addio codice rosso nei Pronto Soccorso. Dal 2020 i numeri sostituiranno i colori

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

  • Intasca 10 mila euro che doveva versare al cliente, avvocato condannato

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento