Paliano, scuolabus vecchi e poco sicuri? In tre chiedono spiegazioni al sindaco

I consiglieri del Movimento Civico, tramite un’interrogazione, vogliono conoscere il livello di sicurezza dei bus scolastici che portano i piccoli alunni nelle scuole

Periodicamente nel comune di Paliano, nel nord della provincia di Frosinone, il servizio scuolabus torna nell’occhio del ciclone. Nei giorni scorsi è tornato all’attenzione delle cronache politico-amministrative con un’interrogazione al sindaco Alfieri da parte di tre consiglieri di opposizione del Movimento Civico.

I tre partendo dalle segnalazioni dei genitori dei piccoli utenti del servizio si chiedono se i mezzi utilizzati per tale servizio da una ditta di Palestrina siano in regola e soprattutto se posseggano i requisiti di legge per mantenere alti i livelli di sicurezza durante i tragitti che quotidianamente fanno.

L’interrogazione

"I consiglieri Maurizio Sturvi, Paola Imperoli e Nevia Borgia chiedono delucidazioni sui seguenti punti:  Con quali modalità il servizio indicato in oggetto è stato appaltato ? gara o affidamento diretto ? (se con affidamento diretto desideriamo conoscere le motivazioni che hanno impedito una regolare gara d'appalto); - le ragioni che hanno portato questa amministrazione ad optare per un servizio a noleggio piuttosto che efficentare mezzi di proprietà del Comune; Costi del suddetto noleggio su base mensile e totale; Stato di manutenzione dei mezzi che la ditta Cilia utilizza nel nostro Comune.

Fonti certe ci riferiscono che gli scuolabus presentano difetti meccanici ed essendo datati (quasi mezzi d'epoca) hanno toppe di guaina nella parte superiore (ciò per impedire infiltrazioni di pioggia, peraltro senza successo). Queste segnalazioni ci fanno temere per la sicurezza dei bambini e dei ragazzi trasportati; infine, dal momento che si è optato per questo noleggio perché non si è provveduto a congelare le spese assicurative e di manutenzione meccanica degli scuolabus di proprietà del Comune? In questo modo sui cittadini, a nostro avviso, ricade una inutile e duplice spesa assicurativa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento