Abbattimento daini nel Circeo, Battaglini (Fdi) propone di ospitarli nei boschi ciociari

Sono oltre 300 gli esemplari che potrebbero essere uccisi a causa del "Piano di gestione del daino"

Si chiama “Piano di gestione del daino“, ma sta già sollevando non poche polemiche da parte di cittadini e associazioni animaliste. Si tratta, in sostanza, di un programma di contenimento della specie predisposto dal Parco nazionale del Circeo e come spiega LatinaToday è finalizzato a contrastare il sovrannumero di esemplari e i pericolosi effetti collaterali, riequilibrando la fauna selvatica e l'ambiente. "La situazione creatasi nel tempo nella foresta del Circeo con il sovrannumero di daini e i dannosi effetti collaterali su flora, fauna e sicurezza - spiegano dall'Ente - ha imposto una definitiva e chiara assunzione di responsabilità per affrontare la problematica dell'espansione della popolazione di daini all'interno della foresta demaniale“. Ed aggiungono: "La popolazione del daino attualmente presente è destinata ad un aumento numerico e ad un’espansione dell’areale, con conseguenze "distruttive ed irreparabili" sia sulla biocenosi vegetale.“ 

"Ospitiamoli noi"

Sulla questione è intervenuto l'esponente di FdI, Samuel Battaglini, che propone una soluzione per cercare di evitare quella che molti stanno definendo una vera e propria mattanza. "La notizia dell'abbattimento di oltre trecento daini nel parco del Circeo ci lascia perplessi ed al tempo stessi ci obbliga a provare a trovare una soluzione alternativa. La nostra provincia, quella di Frosinone, è ricca di boschi e montagne, abbiamo il dovere di tentare una strada che ci permetta di ospitare almeno una parte di questi daini. Ci stiamo già muovendo in tal senso, anche se non è semplice arrivare alla risoluzione del problema." 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento