Regione, Zingaretti: “ per il cup percorso deciso con sindacati fatto positivo”

“Il percorso deciso con i sindacati Cgil, Cisl e Uil per definire le questioni legate alla gara Cup è un fatto molto positivo. La Commissione tecnica paritetica servirà a verificare in tempi ragionevoli le soluzioni più adeguate e praticabili per...

“Il percorso deciso con i sindacati Cgil, Cisl e Uil per definire le questioni legate alla gara Cup è un fatto molto positivo. La Commissione tecnica paritetica servirà a verificare in tempi ragionevoli le soluzioni più adeguate e praticabili per salvaguardare i posti di lavoro nel pieno rispetto della legalità e della trasparenza che sono principi comuni a Regione e organizzazioni dei lavoratori”. Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

CORENO, BUSCHINI PARTECIPERÀ ALL'INIZIATIVA "MANIFESTO DI IDEE PER IL RIPOSIZIONAMENTO COMPETITIVO DEL SETTORE MARMIFERO"

Il circolo del Partito Democratico di Coreno ha organizzato, per sabato 26 settembre alle 17.30, l’iniziativa "Manifesto di Idee per il riposizionamento competitivo del settore marmifero". Interverranno il consigliere regionale e Presidente della Commissione Bilancio Mauro Buschini, il segretario provinciale del Pd Simone Costanzo, Pietro Zola Presidente del Cosilam e Paolo Orneli dell’Assessorato Attività Produttive Regione Lazio.

“Il distretto del marmo di Coreno Ausonio – ha spiegato Mauro Buschini - è tra le eccellenze del territorio grazie ad un tessuto produttivo che garantisce la qualità di un prodotto certamente ai primi posti sia a livello nazionale che internazionale. Anche questo settore sta vivendo le difficoltà dettate dalla crisi: Il percorso da intraprendere per il rilancio inizia, senz’altro, dal coinvolgimento dei vari soggetti istituzionali, raccogliendo proposte dai territori per far emergere progetti di riposizionamento competitivo solidi e credibili. La Regione Lazio attiverà, già a partire dell’inizio del 2016, i nuovi bandi Por Fesr 2014-2020 relativi alla reindustrializzazione orientati alla trasformazione dei sistemi imprenditoriali attraverso l’innovazione tecnologica e organizzativa, l’internazionalizzazione, l’attrattività dei mercati, la sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica e le reti d’impresa. Il settore marmifero può beneficiare di queste opportunità e riprendere quel processo di crescita garantendo economia e occupazione al territorio”.

“Ottima iniziativa del circolo Pd di Coreno – ha detto Simone Costanzo – che, in base ad approfondimenti sulle criticità e i punti di forza del settore, ha elaborato un Manifesto delle Idee per programmare, attraverso progetti e proposte fattuali, un rilancio del settore marmifero che rappresenta un vero punto di forza del nostro territorio. Diventa fondamentale una forte sinergia tra pubblico e privato, oltre ad una sana collaborazione tra istituzioni, per puntare ad un nuovo sviluppo di un settore importante e che va sostenuto”.

SANITA’, SIMEONE (FI): “NOMINATO NUCLEO VALUTAZIONE DIRETTORI DELLE ASL, BANCO DI PROVA PER ZINGARETTI”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La Regione Lazio ha istituito, con determinazione del 18 settembre 2015, il gruppo di lavoro per la valutazione e verifica dei risultati aziendali conseguiti dai Direttori Generali delle Aziende Sanitarie del Lazio. Il compito del nucleo di valutazione sarà quello di stabilire, entro i prossimi tre mesi, se i direttori generali delle Asl e delle aziende ospedaliere del Lazio hanno raggiunto gli obiettivi che gli erano stati affidati. Ci auguriamo che in questi 90 giorni si prenda atto della situazione della sanità nella provincia di Latina. Che sia presa in considerazione la realtà che i cittadini vivono e con cui si confrontano ogni giorno. Che non ci si basi solo su parole e promesse. Perché in questi diciotto mesi abbiamo visto solo questo. Abbiamo visto rassicurazioni, a cui ormai non crede più alcuno, che non si sono tradotte in atti concreti. Mi riferisco, solo per fare alcuni esempi, alla realizzazione del Dea di II livello dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina, all’abbattimento delle liste di attesa, all’organizzazione di una valida rete assistenziale sul territorio. Tutti obiettivi mancati. E se ci spostiamo in altre aree della provincia di Latina si va di male in peggio. Sull’ospedale San Giovanni di Dio di Fondi, siamo nella situazione di coloro che son sospesi. Della revisione dell’atto aziendale, con l’estensione h/24 dei servizi di emergenza per cardiologia, radiologia e laboratorio analisi, che ad oggi lavorano solo nelle ore diurne, non vi è traccia. Sulla dotazione, per i reparti di ostetricia e ginecologia, dei servizi di supporto per l'urgenza, e sul futuro della Chirurgia, non è stato fatto nulla. Per non parlare della lotta alla sopravvivenza che, medici ed infermieri, sono costretti a portare avanti anche negli altri ospedali del territorio come Formia e Terracina. Parlare di valutazione, e renderla soprattutto credibile, se non si prendono in considerazione anche questi fallimenti oggettivi significherebbe prendere ancora in giro i cittadini. Vigileremo, come abbiamo sempre fatto in questi mesi, affinchè la valutazione sia rispondente agli obiettivi e alla percezione che i cittadini hanno della sanità. Ci auguriamo che Zingaretti dimostri, una volta per tutte, che la sanità è al centro dell’azione della Regione Lazio, non a suon di slogan e di difese d’ufficio, ma in forza dei servizi resi ai cittadini e del miglioramento delle prestazioni e della valorizzazione delle eccellenze che la contraddistinguono”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Amazon a Colleferro, al via la selezione per i magazzinieri. Ecco come fare per candidarsi

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento