Rocca Priora, il sindaco Pucci presenta la sua squadra e lancia la corsa per il nuovo mandato

In un clima di festa e davanti ad una numerosissima platea sono stati presentati i 16 candidati consiglieri che compongono la lista “Viva Rocca Priora” a sostegno del sindaco Damiano Pucci, e, contemporaneamente, è stato illustrato anche il...

Viva Rocca Priora

In un clima di festa e davanti ad una numerosissima platea sono stati presentati i 16 candidati consiglieri che compongono la lista “Viva Rocca Priora” a sostegno del sindaco Damiano Pucci, e, contemporaneamente, è stato illustrato anche il programma elettorale della lista.

Giovedì 24 aprile scorso, nella sala convegni dell'Hotel Villa La Rocca, è stato lo stesso Damiano Pucci a voler illustrare, sinteticamente, i punti fondamentali che formano il programma con cui chiederà la fiducia agli elettori il prossimo 25 maggio, un programma che è frutto anche delle istanze raccolte durante gli incontri con i cittadini e le varie associazioni di categoria. “Vinceremo le prossime elezioni – ha esordito Pucci – perché le persone che vedete sedute a questo tavolo, possono dare qualcosa di serio e di importante per il nostro paese, perché questa è la migliore squadra possibile. Avete visto cosa siamo riusciti a realizzare in una situazione di grossa penalizzazione dal punto di vista economico-finanziario e ora che siamo usciti dal dissesto ci troviamo di fronte al momento delle grandi scelte per lo sviluppo del nostro paese”. Dopo aver mostrato le opere realizzate nel quinquennio, e quelle in fase di chiusura, Pucci è partito dagli obiettivi che, se eletto, nei primi mesi della prossima consiliatura metterà in atto. Il primo tema trattato è stato quello della tassazione: “Il nostro comune ha vissuto un difficile momento dal punto di vista finanziario – ha detto Pucci – per questo i livelli di tassazione, per legge, durante questi anni sono stati i più alti. Ora che i conti sono tornati in ordine, e questo era sicuramente uno degli obiettivi principali che ci eravamo posti chiedendo la fiducia agli elettori nel 2009, ci proponiamo di abbassare man mano le tasse, soprattutto venendo incontro alle famiglie in difficoltà. Posso annunciare – ha detto il candidato sindaco – che già da quest'anno sarà abbassata di un punto percentuale l'addizionale Irpef, una tassa che vogliamo successivamente ridurre di un punto percentuale ogni anno per farla tornare a livelli normali”. Tra i primi obiettivi da raggiungere anche la raccolta differenziata porta a porta, con l'annuncio che il servizio partirà all'inizio dell'estate, dopo la campagna di comunicazione e sensibilizzazione iniziata in questi giorni. Nel programma poi la volontà di pedonalizzare il centro urbano, facendone un punto di sviluppo per il commercio e l'artigianato locale, dotandolo di altri parcheggi, oltre a quelli in fase di realizzazione su via Giacci, e di tutti i servizi necessari a renderlo più fruibile sia per i cittadini che per attrarre i visitatori. Sempre riguardo allo sviluppo commerciale Pucci ha lanciato l'idea di trasformare la zona a ridosso di San Cesareo in un vero e proprio centro artigianale, sfruttando la vicinanza con l'autostrada e con la via Casilina. Sul fronte del lavoro, il sindaco e candidato ad un secondo mandato, ha voluto anticipare la volontà di ampliare ulteriormente gli sgravi fiscali previsti dallo Stato, per dare un impulso all'imprenditoria edile, e ha poi sottolineato come, sulle grandi opere, “la nostra amministrazione si è sempre impegnata e si impegnerà nel futuro, a garantire, quando ciò è previsto dalla legge, il lavoro alle imprese locali”. Nel programma anche il nuovo assetto urbano, con particolare riferimento al nuovo piano regolatore, che verrà attuato nella prossima consiliatura, e anche alle due varianti speciali, al Buero e a Colle di Fuori, che vogliono riorganizzare l'urbanizzazione di zone dove ad un aumento demografico si deve dar seguito con un implementazione di servizi primari. “Punteremo molto sulla cultura – ha proseguito Pucci - ora che cominciano ad esserci luoghi deputati a questo, come la nuova biblioteca, il centro culturale nel Fontanile del Sassone, il centro “Le Fontanacce”. Puntiamo, fra le tante cose, a valorizzare ulteriormente il Fondo Robazza, un fondo che lo stesso artista ha detto più volte di voler ampliare se avremmo trovato lo spazio per esporre le sue opere. Ora lo spazio c'è”. Il sindaco ha poi voluto rimarcare l'importanza delle strutture sportive su cui il paese deve puntare “soprattutto ora che stiamo dando un impulso fortissimo all'impiantistica con la costruzione della nuova piscina comunale, che sarà terminata entro qualche mese. Nella stessa zona vogliamo realizzare anche un palazzetto dello sport e una foresteria in modo che diventi un centro sportivo di richiamo regionale e anche nazionale”. “Diamo un nuovo volto alla Tuscolana - ha rilanciato Pucci - , un'arteria importantissima che può avere una forte vocazione commerciale e ricettiva e anche in questo modo creeremo occupazione e sviluppo in tutta la Valle Latina”. Per quanto riguarda la scuola il candidato sindaco, dopo aver ricordato la riapertura degli edifici delle scuole elementari, ad inizio mandato, e la realizzazione delle classi di scuola materna comunale, ha spiegato i prossimi impegni dell'amministrazione “vogliamo allargare l'edificio delle scuole medie di via della pineta e dotarlo anche di una palestra". “Vogliamo potenziare gli strumenti di aiuto per famiglie in difficoltà economica – ha poi spiegato Pucci, aprendo il capitolo dei servizi sociali - , ampliare quindi i bandi che già abbiamo fatto, con un occhio di riguardo verso le famiglie senza reddito o monoreddito e quelle che hanno a carico persone con disabilità”. Parole di soddisfazione anche per la recente apertura della Casa della Salute, la prima in tutta la provincia di Roma, negli edifici del vecchio Ospedale Cartoni. “E' solo l'inizio di un percorso di una nuova sanità – ha dichiarato con soddisfazione Pucci - che coniuga l'assistenza sanitaria con quella sociale ed è, anche per questo, molto più vicina ai cittadini”. Tra gli altri temi anche quello del rilancio turistico, con la volontà di valorizzare pienamente tutte le bellezze paesaggistiche e naturalistiche, sul solco di quello che è stato fatto con la realizzazione dei 12 chilometri di sentieri boschivi e anche attraverso la creazione di un marchio “Rocca Priora” che salvaguardi e rilanci anche le tradizioni enogastronomiche del paese, sfruttando la vicinanza con centri importanti, come Valmontone e soprattutto Roma. “Un problema che affronteremo è anche quello del randagismo – ha detto Pucci, avviandosi alla chiusura del suo intervento – che è una spesa che grava ogni anno sulle casse comunali e che può essere evitata grazie anche all'aiuto delle varie associazioni del territorio.” Tra le primissime opere che la nuova amministrazione realizzerà ci sarà sicuramente anche il parco di Piazza Capranica, a Colle di Fuori, per cui sono già disponibili sia la progettazione che le risorse finanziarie. Un'altra buona notizia è stata data riguardo la rete fognaria, visto che il comune “è riuscita ad avere un altro finanziamento regionale di circa due milioni e 300 mila euro - ha spiegato il sindaco - che ci permetteranno di implementare ulteriormente la realizzazione della rete fognaria” Pucci ha poi chiamato, uno ad uno, tutti i componenti della sua squadra: Buglia Laura, Capretti Maurizio, Colettta Maurizio, De Paolis Sabrina, De Righi David, De Simone Barbara, Emili Eugenio, Fatelli Claudio, Fedeli Massimo, Gentili Anna, Lavalle Federica, Lemma Valeria, Mastrella Maria Rita, Pacini Daniele, Pezzetta Gian Piero, Pucci Alessandro. “Sono assolutamente convinto che questi ragazzi rappresenteranno nei prossimi 5 anni al governo del nostro paese la più importante risorsa di cui possiamo fruire. Punto su di loro - ha detto Pucci, terminando l'incontro - perché da soli non si arriva da nessuna parte ed è per questo che vogliamo dare il messaggio che facendo squadra, attraverso l'unione delle forze, ci toglieremo grandi soddisfazioni e cambieremo questo paese, e lo faremo grazie al vostro sostegno”. irederos
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento