Roccasecca, per la Ideal Standard sono giorni cruciali per ottenere dall’azienda la proroga alla mobilità

L’appello viene lanciato dal rappresentante di Forza Italia in provincia Pasquale Ciacciarelli

Al fine di non lasciare soli i lavoratori della Idel Standard dello stabilimento di Roccasecca, il rappresentante provinciale nonchè candidato alle regionali Pasquale Ciacciarelli, chiede la sinergia delle forze politiche e sindacali per non lasciare soli gli operai, ma venga loro concesso  la proroga della mobilità e Ciacciarelli scrive.

Sia concessa la proroga della mobilità

“Ritengo che questi giorni siano cruciali per la sorte  dello stabilimento Ideal Standard di Roccasecca e dei 300 lavoratori. In questo breve lasso di tempo, fino al 13 febbraio, è necessario mettere in campo tutti gli strumenti affinché l'azienda conceda la proroga della mobilità per dare la possibilità ad un nuovo imprenditore di presentare il piano industriale, rilevare il sito, e garantire quindi continuità per i 300 lavoratori. L 'atteggiamento di chiusura dei vertici aziendali nei confronti dei lavoratori è incomprensibile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Indispensabile la sinergia degli enti del territorio

Indispensabile sinergia tra gli enti del territorio, in quanto l'eventuale chiusura del sito produttivo rappresenterebbe una forte perdita per il nostro tessuto industriale. Non possiamo permettere che la nostra provincia subisca un processo di desertificazione industriale che porterebbe al collasso l'economia locale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Centraline per auto contraffatte, azienda ciociara nei guai: 29 denunciati

  • Maxi operazione anticamorra, un arresto in provincia di Frosinone

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • La Dea bendata bacia di nuovo la Ciociaria. Vinti 200 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento