Roma XV, Ottavi: opposizione non vota istituzione della consulta della disabilita in  municipio

Nel Consiglio municipale odierno doveva essere approvata l’istituzione della Consulta della disabilità, da anni assente nel nostro municipio e che i cittadini disabili, le loro famiglie, le forze sociali e sanitarie del nostro territorio chiedono...

Nel Consiglio municipale odierno doveva essere approvata l’istituzione della Consulta della disabilità, da anni assente nel nostro municipio e che i cittadini disabili, le loro famiglie, le forze sociali e sanitarie del nostro territorio chiedono e aspettano da troppo tempo.

Il testo da me proposto e valutato dalla Commissione politiche sociali con parere favorevole, non è stato approvato perché i consiglieri presenti di Ncd, Movimento 5 stelle, Forza Italia e Gruppo misto, prendendo a pretesto un articolo del regolamento, hanno a mano a mano lasciato l’aula e fatto cadere il numero legale, incassando comunque il gettone di presenza.

Sono sconcertata dal comportamento dei consiglieri di opposizione che, anche sul tema della disabilità, dimostrano come per loro non siano prioritari gli interessi dei cittadini, a partire da quelli più deboli, ma solo le sterili strumentalizzazioni politiche che non fanno altro che allontanare i cittadini dalle istituzioni.

Mi scuso con i cittadini disabili presenti, i loro familiari, le associazioni e la Asl che hanno aspettato 3 ore di consiglio per l’approvazione della delibera e hanno invece dovuto assistere ad uno spettacolo indecoroso dei consiglieri dell’opposizione. Data l’importanza dell’istituzione della consulta saranno comunque con noi nella seduta del consiglio riconvocata per giovedì 20 novembre alle ore 12”.

Lo ha dichiarato in una nota Michela Ottavi Assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie del Municipio Roma XV.

POLETTO-RUGGERI-PICA: INIZIATI IL 14 NOVEMBRE LAVORI SU MARCIAPIEDE VIA CONTI ALL’OLGIATA

Nella giornata di venerdì 14 novembre sono iniziati i lavori al marciapiede di via Antonio Conti, nella zona di Olgiata, per cercare di ridurre i disagi creati dalle radici.

Ormai il marciapiede è diventato impraticabile e i dislivelli creati dalle radici, che hanno rotto tutta la superficie, sono anche di 20 centimetri.

Dopo aver analizzato la causa e lo stato del danno e visto inoltre il maggiore utilizzo del marciapiede, anche in seguito all’apertura della nuova chiesa, il XV Municipio ha deciso di intervenire per cercare di risolvere la problematica”, hanno dichiarato i Consiglieri del Municipio Roma XV Sara Poletto, Riccardo Ruggeri ed Alessandro Pica.

“E’ doveroso precisare che potrà essere realizzato un intervento che purtroppo non potrà rendere il marciapiede completamente piatto perché, per salvaguardare la salute delle piante, le radici essendo superficiali non potranno essere eliminate. Quindi si procederà ad una rottura della fondazione in cemento che pesa sulle radici stesse, creando una copertura con un materiale più leggero che accompagnerà in maniera morbida ed armonica il dislivello causato dalle radici. L’effetto finale sarà di tanti piccoli dossi che comunque non provocheranno problemi ai pedoni. I lavori avranno la durata di 3 settimane perché si utilizzerà una metodologia manuale puntuale ed accurata”, ha dichiarato l’Assessore ai Lavori Pubblici del XV Municipio Elisa Paris.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento