Scissione del Pd, i commenti dei dem locali sulla decisione di Matteo Renzi

Francesco De Angelis dalla Russia: "È bene che non ci sia una rottura". Luca Fantini: "Ha fatto la cosa più irresponsabile per la nostra Comunità"

L'ex premier Matteo Renzi ha detto addio ai dem ribandendo però la propria fiducia al governo giallorosso. "Ho deciso di lasciare il Pd e di costruire insieme ad altri una Casa nuova per fare politica in modo diverso. Dopo sette anni di fuoco amico penso si debba prendere atto che i nostri valori, le nostre idee, i nostri sogni non possono essere tutti i giorni oggetto di litigi interni". Lo ha scritto Renzi questa mattina sul proprio profilo dopo che ieri sera aveva comunicato la sua decisione al presidente del Consiglio Giuseppe Conte. Una decisione che inevitabilmente avrà delle ripercussioni nel panorama politico nazionale e locale. Il nuovo partito ancora non ha visto la luce eppure i sondaggi lo danno già tra il 3 ed il 5%

Nel frattempo alcuni esponenti del Pd della provincia di Frosinone hanno espresso le loro impressioni. Lo ha fatto il presidente Asi Francesco De Angelis in questi giorni in Russia assieme al presidente della provincia Antonio Pompeo in un viaggio per la promozione del territorio. Lo ha fatto anche il segretario regionale dei Giovani Democratici e membro dell'assemblea nazionale Pd, Luca Fantini.  

De Angelis interviene su Facebook

"Io non mi stancherò mai di ripetere anche rispetto alla scelta fatta da da Renzi che la scissione è un errore, e che insieme siamo più forti e che l’unità è il bene più prezioso. Ma se questa è la scelta è bene che non ci sia rottura. È bene che si sviluppi un dialogo e un confronto sereno che consenta per il futuro di lavorare insieme per costruire un grande e largo centrosinistra alternativo alla destra e ai sovranisti. Ora guardiamo avanti e diamo più forza al PD. Pensiamo al Paese!"

Fantini: "Una scelta irresponsabile"

"Si fa davvero fatica a comprendere i motivi alla base di questa scelta che ha portato ad una nuova scissione nel Pd. Soprattutto per chi, nel Partito, c’è stato facendo la minoranza e restando anche quando era chiaro che non ci fossero spazi per idee diverse e critiche costruttive. Renzi ha passato un mese a chiedere il senso di responsabilità per poi fare la cosa più irresponsabile per la nostra Comunità. Spero che ora sia chiaro chi ha scelto per il bene del Paese e chi ha pensato solo alla propria sopravvivenza".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Cassino, violento scontro una moto ed un'auto. Ragazzo rischia di perdere una gamba (foto e video)

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Incidente sul lavoro, falegname si amputa tre dita di una mano, è grave

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento