Segni, Emanuel Eramo (F.I.G.): la delegazione del Pantano garantisca i servizi.

  La delegazione del Comune di Segni, situata in via della Mola in località Pantano, anche venerdì 22-01-2016 risulta essere chiusa al pubblico. I cittadini residenti nella zona si trovano mutilati di questo servizio essenziale, con...

eramo-2

La delegazione del Comune di Segni, situata in via della Mola in località Pantano, anche venerdì 22-01-2016 risulta essere chiusa al pubblico.

I cittadini residenti nella zona si trovano mutilati di questo servizio essenziale, con conseguente peggioramento della loro qualità della vita.

Sulla questione è intervenuto Emanuel Eramo, Coordinatore Forza Italia Giovani Segni, che in una nota stampa ha dichiarato:

“Chiedo all’Amministrazione Comunale il perché la delegazione del Pantano, ancora una volta, risulti esser chiusa al pubblico. Quali sono i motivi che non permettono di garantire questo servizio?

La delegazione svolge per tutto il territorio un ruolo fondamentale. Non garantirne il giusto funzionamento diventa motivo di grande disagio per tutti i cittadini ed in particolar modo per le persone anziane.

Oltretutto, non si spiega perché un territorio già povero di servizi, dove non viene garantita neanche la fognatura o l’illuminazione pubblica, debba essere vittime anche di ulteriori depotenziamenti.

Senza voler scadere in una inutile polemica, ritieni che l’Amministrazione si debba impegnare affinché la delegazione garantisca il servizio giornaliero, facendo in modo che questa non resti chiusa neanche un giorno, figuriamoci per settimane.

Oltretutto sarebbe opportuno -conclude Eramo- che all’esterno di questa fossero affissi gli orari di apertura, così che i cittadini possano essere informati su quando poter usufruire dei servizi.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Scappa di casa con la figlioletta. Torna, la lascia con il padre e se va dal suo nuovo amore conosciuto in rete

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Anagni, prima la pedina e poi la costringe a manovre pericolose con la sua auto. Arrestato stalker

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento