Subiaco, duro M5S con Zingaretti, sindaco e On. Gregori sull’ospedale

Il M5S Sublacense, per mano dell’attivista organizzatore Giuseppe Mancini, e in riferimento a quanto dichiarato dal Sindaco di Subiaco (Rm) e il Presidente della Regione Lazio, in merito alla inaugurazione  della lungo degenza presso il presidio...

Subiaco Ospedale

Il M5S Sublacense, per mano dell’attivista organizzatore Giuseppe Mancini, e in riferimento a quanto dichiarato dal Sindaco di Subiaco (Rm) e il Presidente della Regione Lazio, in merito alla inaugurazione della lungo degenza presso il presidio ospedaliero di Subiaco,

Subiaco Ospedale

contesta il messaggio che entrambi politici hanno rivolto ai Cittadini, affermando che l’ospedale di Subiaco (Rm) era previsto che doveva essere chiuso e che in poche parole, hanno fatto il miracolo della spartizione dei pani. Tutto di piu’ falso! L’ospedale di Subiaco non e’ mai stato messo in discussione di dismissione, ma bensì ridimensionato, e togliendogli posti letto, un vero furbo, in barba alle normative che prevede l’assegnazione dei posti letto, i base agli abitanti e assegnandoli alle RSA private e ad ospedali Romani e di compiacenza politica. Tutto questo frutto di accordi politici e sindacali regionali. Oggi ci viene a raccontare il miracolo, si, delle bugie!L’ospedale di Subiaco è oggi regolamentato dal patto della salute, decreto Balduzzi, che prevede ben altre cose tra cui anche la pista per l’eliambulanza, di cui si fanno annunci, ma non si realizza mai. Ci propinano cose che a loro convengono e non ai cittadini. La prima inaugurazione della medicina, 20 posti letto, che poi e’ stata una ristrutturazione che in realtà ci ha comportato la riduzione di 12 posti letto, perche’ prima erano 32! Oggi, la lungo degenza pubblica, che era prevista dal decreto 80 fatto dalla Polverini allora Presidente della Regione Lazio, oggi questo decreto e’ stato superato e che non e’ previsto dal decreto Balduzzi per cui e’ regolato l’ospedale Sublacense. In poche parole si inaugura un reparto che sicuramente servirà esclusivamente alle RSA convenzionate sul territorio, che ci porteranno i poveretti di anziani in fase terminale, come gia’ succede fino ad ieri, lasciandoli al pronto soccorso. Una vera vergogna di cui la politica di Zingaretti, Sindaco di Subiaco e Sindacati, hanno tradito i Cittadini, togliendogli la dignità, lasciandogli un ospedale a pieno rischio sul servizio da offrire ai pazienti e con tutti i rischi dei lavoratori sia medici che paramedici. Ci domandiamo, dove si vuole arrivare!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non oltre era presente l’On. Gregori del Si, che fino a poco tempo fa era del PD e che quando é stata fatta l’operazione di smantellamento dell’ospedale Sublacense, si é limitata a fare una interrogazione, di cui sapeva benissimo che non avrebbe avuto nessuno esito, ma che comunque andava fatta agli occhi dei Cittadini. Oggi protesta, bene ma ci sembra un pò’ tardiva la cosa, perche’ oramai i giochi la politica regionale li ha fatti e a suo tempo poteva intervenire con ricorsi al TAR o Consiglio di Stato che erano le uniche armi, ma che non ha fatto. Quindi tante parole e pochi fatti concreti. Invece chi si é contraddistinto, é il M5S Sublacense, facendo il primo ricorso straordinario e poi successivamente un secondo ricorso sempre al capo dello stato, fatto da tre cittadini sublacensi, che sono l’unica vera arma rimasta per salvare la dignità di cura dei Cittadini tutti della Valle dell’Aniene e Sublacensie oggi tutti e due nella fase, conclusiva, sperando che vadano a buon termine, come sembra che si profili. Questo e’ il vero unico fatto vero e non quello di chi vuole ragliare, raccontando frottole e trattando i Cittadini per poveri cafoni e servi! Invitiamo tutti i cittadini ad aprire gli occhi e a farvi rispettare, non date retta ai giocatori di tre carte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale lungo la strada per Montecassino, muore Enio Spirito

  • Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

  • Ceccano, è Marcello Pisa il morto trovato nel carrello. Nuovi dettagli raccapriccianti

  • Ceccano, Marcello Pisa morto non lontano dal carrello in cui è stato trovato

  • Scandalo alla Croce Rossa, il presidente denuncia ammanchi per 300 mila euro

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento