Torrice, il Tar disponde il riconteggio delle schede elettorali della sezione 4 e 5

Il sindaco Mauro Assalti “Sono ancora più sereno e convinto che presidenti di seggio, scrutatori e rappresentanti di lista abbiano lavorato nel rispetto delle norme”

“Sono ancora più sereno e convinto che presidenti di seggio, scrutatori e rappresentanti di lista abbiano lavorato nel rispetto delle norme”. Questo il commento del sindaco di Torrice, Mauro Assalti, a seguito della decisione presa dal Tar del Lazio. Quest’ultimo, infatti, ha disposto il riconteggio delle schede delle sezioni 4 e 5  delle votazioni svolte il 10 giugno scorso. La decisione è giunta a seguito del ricorso presentato dall’opposizione.

“Il mio lavoro e quello di tutto l’amministrazione continuerà, come dal primo giorno, e si concentrerà nel pianificare le attività e nel rispondere concretamente alle esigenze dei miei concittadini – aggiunge il sindaco – Chi ha presentato il ricorso sperava nell’annullamento e invece continuerò a fare quello per cui sono stato eletto: amministrare il nostro comune con la mia squadra”.

Chiarito il parere del tribunale amministrativo, sarà ora compito della Prefettura di Frosinone stabilire la data per compiere tal operazione. La legge indica un limite di 60 giorni, entro il quale dovrà tenersi il riconteggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Ceccano, riprende la moglie con una telecamera mentre fa sesso con un altro, incriminato per stalking

  • Cassino, il video virale del rapper nigeriano che 'vola' mentre canta le bellezze della città

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento