Valmontone, in consiglio il Sindaco annuncia le dimissioni del Presidente Pilozzi ma queste vengono smentite dal diretto interessato. La solidarietà di Attiani

Un consiglio comunale che all’apparenza, almeno leggendo i punti all’ordine del giorno, doveva essere alquanto tranquillo si è acceso all’improvviso sulla dichiarazione del Sindaco, in risposta ad una domanda del consigliere Piero Attiani, nella...

Un consiglio comunale che all’apparenza, almeno leggendo i punti all’ordine del giorno, doveva essere alquanto tranquillo si è acceso all’improvviso sulla dichiarazione del Sindaco, in risposta ad una domanda del consigliere Piero Attiani, nella quale ha affermato che il Presidente del Valmontone Hospital Dott. Vincenzo Pilozzi si è dimesso per motivi personali. Da qui è nato lo stupore generale dei presenti che non erano a conoscenza della notizia. Il consigliere Antonio Matrigiani ha poi chiesto ulteriori spiegazioni al primo cittadino chiedendo se di queste dimissioni vi fossero una traccia scritta. “Io – ci dice al telefono il dott. Pilozzi - non ho mai presentato le dimissioni e non vi è nella maniera più assoluta nessun motivo familiare, personale o lavorativo per i quali dovrei presentarle. Venerdì prossimo ci sarà l’assemblea dei soci nella quale ascolterò con attenzione quello che dirà il sindaco Latini e poi deciderò il da farsi. Resta comunque il fatto che io sono molto sereno perché in questi anni abbiamo operato sempre bene ed abbiamo agito secondo coscienza”. Il Valmontone Hospital è una delle strutture di eccellenza delle zone a sud di Roma e la società che lo gestisce a maggioranza pubblica è divisa tra il privato, il comune e la ASL. Nei prossimi giorni vi faremo sapere gli sviluppi di questa vicenda.

La nota stampa del consigliere Piero Attiani:

“Questa mattina abbiamo avuto conferma di quanto sospettavamo fin da ieri. Ovvero che il dott. Pilozzi non aveva mai presentato le dimissioni da Presidente del Valmontone Hospital. Sono state smascherate di fatto le gravi bugie del sindaco Latini che ieri ci avevano lasciato perplessi durante il consiglio. Il primo cittadino ha compiuto un clamoroso errore ed ha voluto, evidentemente, creare una forzatura prima dell’assemblea di venerdì prossimo ed ha mancato di rispetto ad una persona per bene che non merita questo trattamento. Al dott. Pilozzi va tutta la nostra solidarietà per quanto fatto, senza mai prendersi un solo euro, e va il nostro invito a continuare ad andare avanti. Noi lo sosterremo e ci faremo sentire con questa maggioranza sempre più despotica. Un'amministrazione che si è presentata alla città per cambiare modo di fare (cambia valmontone) alla prova dei fatti si dimostra ancor peggio di chiunque altro, per sete di potere e di poltrone che calpestano tutto e tutti. Di questo dovranno rispondere alla città”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento