Valmontone, in scena il primo consiglio comunale. Due consiglieri della maggioranza a rischio incompatibilità. Natalizia presidente del consiglio (Foto)

Il primo consiglio comunale è un po' come il primo giorno di scuola; le facce sono emozionate ed il numero dei presenti è molto alto e cosi l’ampia sala dell'aria  di Palazzo Doria quasi non bastava a contenerli tutti.

Il primo consiglio comunale è un po' come il primo giorno di scuola; le facce sono emozionate ed il numero dei presenti è molto alto e cosi l’ampia sala dell'aria di Palazzo Doria quasi non bastava a contenerli tutti.

La prima seduta della nuova amministrazione Latini si apre con due grossi grattacapi legati alla presunta incompatibilità per cause pendenti con l'amministrazione, secondo quanto fatto emergere da una lettera arrivata in comune e quindi girata a tutti i consiglieri.

I due consiglieri in questione sono anche stati nominati assessori e si tratta di Luigi Ruggeri per un presunto abuso di un ufficio su un terreno agricolo e l'altro riguarda Veronica Bernabei per una casa con abuso a Santo Giudico riferito però al precedente proprietario. Il contenuto di questa lettera è stato illustrata dalla segretaria comunale dopo l'invito di Piero Attiani ed ora i due consiglieri avranno 10 giorni di tempo per risolvere il tutto, nel frattempo comunque i consiglieri presenti hanno votato la loro eleggibilità. Il primo atto ufficiale è stato, come di consuetudine, l'elezione del presidente del consiglio e al conteggio finale è mancato un voto delle maggioranza in quanto è stato eletto il Giovane Mirko Natalizia con 11 voti (su 12 della maggioranza compreso il sindaco) e la cosa è stata fatta notare dai due capigruppo della minoranza Attiani e Colucci (della maggioranza è stato nominato capogruppo Giulio Pizzuti) come un primo piccolo segnale politico. Come vice presidente è stata eletta Alessia Petrucci della lista Per Valmontone, erano un paio di tornate elettorali che questa cosa non succedeva ed in pratica è stata un primo segnale di apertura. Poi dopo aver ufficializzato la giunta (noi l'avevamo anticipata qualche giorno fa') con vice sindaco e deleghe alle Politiche sociali, associazioni, cultura Eleonora Mattia: “gli abitanti ci chiedono unità ed impegno e noi siamo pronti a darli e già il fatto che ci sono sei donne è un segnale importante. Siamo pronti a collaborare con tutti e con tutte le associazioni presenti e siamo pronti ad essere molto trasparenti su tutto” questo un estratto del suo discorso. A Veronica Bernabei patrimonio, ambiente ed agricoltura, a Marco Gentili urbanistica ed a Daniele Mattia attività produttive e commercio i è stata la volta del discorso del primo cittadino: "Sarò il sindaco -dice un emozionato Alberto Latini - di tutti e non faremo atti contro la città di Valmontone, qualsiasi iniziativa che ci verrà proposta dall'opposizione la valuteremo. Voglio subito riportare la mensa a via Ungheria ed il miglioramento dei servizi sociali. Abbiamo bisogno di stabilità per 5 anni e chiedo l'aiuto di tutti. Il 21 giugno sarà la festa di San Luigi e prima ancora faremo dei lavori ai parcheggi”. Al primo cittadino hanno replicato Attiani e Colucci che hanno apprezzato i primi segnali di apertura dell'attuale maggioranza ma anche sottolineando il fatto che l'attuale amministrazione rappresenta un terzo dei votanti e che ci dovrà essere rispetto per tutto. Hanno anche rimarcato il fatto che l'atto di sfiduciare il Presidente del centro anziani non è un buon segnale di democrazia e su questa cosa hanno chiesto spiegazioni, ma non essendo un punto all’ordine del giorno la maggioranza si è impegnata a portarla al prossimo consiglio. In chiusura di consiglio sono stati eletti i membri della commissione elettorale: Pizzuti Pierluigi, Cerci Walter ed Angelucci Maria Grazia. Daniele Flavi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento