Alessandro Fantozzi è il nuovo capo allenatore della BPC Virtus Cassino

Il coach Vettese si dimette ma non interromperà in maniera definitiva il rapporto con la società della città martire in quanto continuerà a ricoprire il ruolo di responsabile del settore giovanile

La BPC Virtus Cassino rende nota la decisione della società di interrompere il rapporto di collaborazione con lo storico tecnico rossoblù, Luca Vettese, che durava dal settembre del 2012, accogliendo la volontà dell'allenatore di dimettersi dall’incarico di coach della prima squadra. Un periodo di tempo costellato da grandi emozioni dentro e fuori dal campo, con una programmazione ed una continuità di successi unici, che ha visto venir meno i risultati solo in quest'ultimo anno e mezzo.

Non potranno mai essere dimenticate le tappe fondamentali della storia cassinate con Luca Vettese capo allenatore: la vittoria dei campionati di serie D regionale, di serie C nazionale ed, in particolare, di quello di Serie B, culminato con la grande gioia del 10 Giugno 2018 a Montecatini. Successivamente, la stagione appena trascorsa di Serie A2, particolarmente complicata per tutto l’ambiente cassinate, non solo per l’allenatore esordiente nella categoria, e la retrocessione lontana dalla città di Cassino. Nella stagione agonistica 2019/20 il ritorno a casa, non decisamente felice per le ‘V’ cassinati, protagonisti in negativo di una sola vittoria in 11 giornate di campionato sin qui disputate. Da qui, la decisione del coach rossoblù di fare un passo indietro, già tentato più volte dall’allenatore molisano, ma sempre respinto dalla società cassinate. Davanti, però, ad una scelta questa volta irremovibile da parte di Vettese, la società non poteva far altro che accettare questa conclusione del rapporto da parte del coach con la squadra di punta della città martire.

A volte, nello sport, come nella vita, vanno prese delle scelte non semplici, ma oggi la società desidera più che mai ringraziare Luca per la vicinanza, l’affetto, il bene e l’abnegazione nel lavoro svolto a 360°. È giusto per questo celebrare un grande uomo, una persona leale, onesta, buona, gentile, un allenatore preparato e perbene che ha messo davanti a tutto sempre il bene della società che per 7 lunghi anni ha rappresentato in maniera esemplare sui campi di tutta Italia. Coach Vettese ha deciso comunque di non interrompere in maniera definitiva il rapporto con la società della città martire, in quanto lo stesso continuerà a ricoprire il ruolo di responsabile del settore giovanile cassinate, carica che già aveva assunto a seguito delle dimissioni dei mesi scorsi di coach Peraro, e che tanto bene sta facendo sui campi di tutta la regione. Il rapporto tra Vettese e la BPC Virtus Cassino, dunque, continuerà anche se con modalità diverse. La società intende ringraziare Luca per tutto ciò che ha fatto sino ad oggi, confidando in una collaborazione che sicuramente continuerà, e sarà senza dubbio ancora proficua e soddisfacente come dimostrano questi anni. L’affetto ed il ‘matrimonio’ tra il coach e la Virtus andrà dunque avanti.

Il nuovo allenatore è Alessandro Fantozzi

La BPC Virtus Cassino comunica di aver affidato così  l’incarico di capo allenatore della prima squadra a coach Alessandro Fantozzi, lo scorso anno head coach della Janus Basket Fabriano.

Il coach classe ’61 nativo di Livorno, ha iniziato la sua carriera da allenatore al Basket Cecina nella stagione 2007-2008. Nel 2009-2010 diventa capo allenatore in serie C dilettanti alla Cestistica Gioiese per poi passare nel biennio 2010-2012 alla Viola Reggio Calabria. Nel 2013-2014 si trasferisce in serie B a Martina Franca, per poi passare ad anno in corso a Monsummano. Nel 2015-2016 è all’Ambrosia Bisceglie, con il centro cassinate Alessandro Cecchetti, che ritroverà in questa sua nuova avventura. Nel 2017-18 è invece a Fabriano in serie B, subentrando a tre giornate dal termine della regular season, all’esonerato coach Daniele Aniello, ed ottiene la permanenza nel campionato cadetto passando dai play-out. Nel 2018-19 viene confermato come capo allenatore della società cartaia, e guida la formazione marchigiana al terzo posto in regular season e ai playoff promozione, cosa che non accadeva nell’ambiente cestistico fabrianese da circa 15 anni. Termina la stagione con la sconfitta nei quarti di finale contro Napoli ed il suo rapporto con i bianco-blu, quindi, giunge al capolinea. Nel 2019-20, dunque, l’approdo nella compagine del patron Manzari, subentrando questa volta allo storico coach cassinate, Luca Vettese, con l’obiettivo di sovvertire uno score negativo di 1 vittoria e 10 sconfitte.

Arriva all’ombra dell’abbazia una figura sicuramente rilevante della pallacanestro italiana, un allenatore dal grande carisma e dalla eccellente preparazione, ma certamente un ex giocatore dall’invidiabile carriera, potendo vantare nel suo palmarès una Coppa Korać con la maglia della Virtus Roma, 2 campionati di Lega Due vinti con la maglia della Libertas Livorno e una medaglia d’argento agli europei FIBA EuroBasket Italia ’91. La società intende augurare al neo coach cassinate un buon lavoro, con l’obiettivo di rinvigorire l’ambiente rossoblù.

Benvenuto Alessandro e… Viva il lupo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento