Arce, presentato ufficialmente il 6^ rally della Ciociaria

La manifestazione organizzata da HP Sport con il patrocinio della XV Comunità Montana è ormai un classico del panorama nazionale, tra le gare più attese da team e piloti pronti a sfidarsi sul filo dei secondi

Pomeriggio con ospiti illustri e con la cornice di pubblico delle grandi occasioni, nella sede della XV Comunità Montana Valle del Liri, partner dell'organizzazione, ad Arce ha presentato il 6° Rally della Ciociaria, previsto in questo fine settimana con partenza e arrivo da Isola del Liri.

Per l'edizione 2019 di questa gara le cui strade hanno un passato prestigioso per essere state protagonista negli anni novanta del campionato italiano Due litri, con la presenza di diversi "nomi" del panorama nazionale di rally, personaggi di spicco che daranno lustro alla Ciociaria, si preannuncia ricca di emozioni, agonismo ai massimi livelli. La manifestazione organizzata da HP Sport con il patrocinio della XV Comunità Montana, con le sue Prove Speciali, è ormai una classica del panorama nazionale, tra le gare più attese da team e piloti pronti a sfidarsi sul filo dei secondi. Tutti i dettagli e le novità della manifestazione sono stati illustrati nella conferenza stampa alla quale sono intervenuti: il direttore sportivo di HP Sport Daniele Martini, i presidenti della XV Comunità Montana e del Consiglio Provinciale, rispettivamente Gianluca Quadrini e Daniele Maura.

Una manifestazione che, in poco tempo, si è rivelata un efficace e vincente strumento di valorizzazione. Quadrini: “Abbiamo deciso di promuovere e sostenere il Rally della Ciociaria, perché rappresenta un evento in grado di valorizzare lo sport ma anche il nostro territorio, con le sue bellezze storico-ambientale, e anche perché ben sette dei comuni interessati dalla competizione sono all’interno del territorio della XV Comunità Montana. Gli eventi sportivi come questo, rappresentano, un importante vettore di promozione turistica”. Maura: “Si tratta di una grande iniziativa in grado di richiamare l’entusiasmo di grande e piccoli. Un evento, che, ha una marcia in più, coniugando sport con la promozione delle nostre bellezze artistiche. Un grazie alla struttura organizzativa che con grande impegno e professionalità continua con un grande sforzo economico a promuovere appuntamenti che sono una eccellente vetrina per la promozione del territorio.” Martini: “Abbiamo varato una manifestazione che si prefigge di dare prestigio al territorio che vanta una lunga tradizione sportiva da tutelare e valorizzare sempre di più nel futuro. Si tratta di un evento che va ben oltre lo sport poiché divulga le ricchezze artistiche della Valle del Liri.”

La manifestazione si è conclusa con il saluto del delegato regionale Aci Sport Emanuele Inglesi. Saranno due intense giornate di gara, 8 prove speciali (di cui due nella serata di sabato in notturna), quasi 290 km di percorrenza, una sessantina di equipaggi. Questi i numeri base dell'attesissimo, Rally della Ciociaria, giunto alla sua 6° edizione in programma nella splendida Valle del Liri. La manifestazione organizzata da HP Sport con il patrocinio della XV Comunità Montana, con le sue Prove Speciali, è ormai una classica del panorama nazionale, tra le gare più attese da team e piloti pronti a sfidarsi sul filo  secondi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, muore a quarant'anni mentre guarda la tv

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Coronavirus, dallo "Spallanzani'' azzerano per ora anche i presunti casi di Frosinone

  • Coronavirus a Colleferro, una giornata di allarmismi ingiustificati. Ecco cosa è successo

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Cassinate, nonna Teresa muore di crepacuore a distanza di poche ore dall'adorato nipote

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento