Argos Volley, campagna abbonamenti: in attesa del lancio, via alla Prelazione e al “Sostenitore”

In casa Argos Volley si lavora alacremente su tutti i versanti per la costruzione di una nuova stagione sportiva sempre più a misura di atleti, staff, partner e soprattutto pubblico

In casa Argos Volley si lavora alacremente su tutti i versanti per la costruzione di una nuova stagione sportiva sempre più a misura di atleti, staff, partner e soprattutto pubblico. Proprio al pubblico la società ha rivolto maggiormente l’attenzione in questi ultimi giorni rendendo note alcune delle novità che ha in serbo per la campagna abbonamenti 2019/2020. Ad essere stati svelati sono stati i prezzi, i nuovi settori del PalaCoccia di Veroli, e un modo tutto nuovo di essere sostenitore.

I primi a poter beneficiare di tutto ciò, e dunque ad avere un occhio di riguardo, sono stati tutti gli abbonati della passata stagione che, attraverso il diritto alla prelazione, potranno rinnovare l’abbonamento confermando o anche scegliendo di cambiare, il proprio posto a sedere all’interno del PalaCoccia.

Il lancio vero e proprio della campagna abbonamenti ancora non è stato fatto, segreto dunque lo slogan che accompagnerà la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora nella sua quarta stagione nel massimo campionato italiano. Già pubblici invece i nuovi prezzi per assicurarsi la visione delle dodici gare della prossima SuperLega, abbinati ai vari settori del palazzo dello sport verolano.

Si parte dagli €120 del settore non numerato, le curve, che prevedono anche un ridotto Under 16 pari a €80; si passa agli €130 delle tribune laterali numerate – con ridotto Under 16 pari a €90; si continua con gli €150 della tribuna centrale ovest numerata – ridotto Under 16 €110; per terminare con gli €170 della tribuna centrale est numerata che non prevede ridotto ma la possibilità di uno speciale “Abbonamento Sostenitore” al prezzo di €250.

Cosa vuol dire essere Sostenitore?

L’idea ha preso le mosse in seguito a una richiesta fatta da una fan molto attiva in occasione della conferenza stampa di presentazione di coach Maurizio Colucci quando domandò a Patron Gino Giannetti cosa potessero fare i tifosi per sostenere più fattivamente la società e la squadra. In un incontro, nel quale la risposta si è palesata nell’abbonamento sostenitore, si è ragionato su quale potessero essere le differenze tra un abbonato e un abbonato sostenitore, partendo dall’assunto che omaggi in gadget da parte della società non sarebbero risultati opportuni in quanto si sarebbe ridotto tutto a un mero scambio, con il “sostegno” che in parte sarebbe andato a coprire quella spesa. Ed ecco quindi, che essere “sostenitore” significa avere un privilegio, quello di votare per assegnare il “Premio del Pubblico” al miglior giocatore in campo e poter entrare sul rettangolo da gioco al termine di ogni match per consegnarlo personalmente all’atleta più votato. Attraverso un’apposita applicazione, tutti gli “Abbonati Sostenitori”, e solamente loro, potranno esprimere la propria preferenza – come i giornalisti e addetti ai lavori fanno con l’MVP -, e poi raggiungere sottorete il giocatore risultante migliore in campo, per la consegna ufficiale del “Premio del Pubblico”, riconoscimento appositamente istituito dall’Argos Volley proprio per i suoi sostenitori.

Il viaggio verso l’inizio della stagione 2019/2020 è ancora lungo, e l’Argos Volley è pronta a rendere questo cammino ricco.

Info e prelazione presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli” in via Ruscitto a Sora nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17 alle ore 20, oppure al numero 346.979 5712

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Piedimonte San Germano, scontro auto-moto, grave un centauro (foto e video)

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento