Argos Volley, campagna abbonamenti: in attesa del lancio, via alla Prelazione e al “Sostenitore”

In casa Argos Volley si lavora alacremente su tutti i versanti per la costruzione di una nuova stagione sportiva sempre più a misura di atleti, staff, partner e soprattutto pubblico

In casa Argos Volley si lavora alacremente su tutti i versanti per la costruzione di una nuova stagione sportiva sempre più a misura di atleti, staff, partner e soprattutto pubblico. Proprio al pubblico la società ha rivolto maggiormente l’attenzione in questi ultimi giorni rendendo note alcune delle novità che ha in serbo per la campagna abbonamenti 2019/2020. Ad essere stati svelati sono stati i prezzi, i nuovi settori del PalaCoccia di Veroli, e un modo tutto nuovo di essere sostenitore.

I primi a poter beneficiare di tutto ciò, e dunque ad avere un occhio di riguardo, sono stati tutti gli abbonati della passata stagione che, attraverso il diritto alla prelazione, potranno rinnovare l’abbonamento confermando o anche scegliendo di cambiare, il proprio posto a sedere all’interno del PalaCoccia.

Il lancio vero e proprio della campagna abbonamenti ancora non è stato fatto, segreto dunque lo slogan che accompagnerà la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora nella sua quarta stagione nel massimo campionato italiano. Già pubblici invece i nuovi prezzi per assicurarsi la visione delle dodici gare della prossima SuperLega, abbinati ai vari settori del palazzo dello sport verolano.

Si parte dagli €120 del settore non numerato, le curve, che prevedono anche un ridotto Under 16 pari a €80; si passa agli €130 delle tribune laterali numerate – con ridotto Under 16 pari a €90; si continua con gli €150 della tribuna centrale ovest numerata – ridotto Under 16 €110; per terminare con gli €170 della tribuna centrale est numerata che non prevede ridotto ma la possibilità di uno speciale “Abbonamento Sostenitore” al prezzo di €250.

Cosa vuol dire essere Sostenitore?

L’idea ha preso le mosse in seguito a una richiesta fatta da una fan molto attiva in occasione della conferenza stampa di presentazione di coach Maurizio Colucci quando domandò a Patron Gino Giannetti cosa potessero fare i tifosi per sostenere più fattivamente la società e la squadra. In un incontro, nel quale la risposta si è palesata nell’abbonamento sostenitore, si è ragionato su quale potessero essere le differenze tra un abbonato e un abbonato sostenitore, partendo dall’assunto che omaggi in gadget da parte della società non sarebbero risultati opportuni in quanto si sarebbe ridotto tutto a un mero scambio, con il “sostegno” che in parte sarebbe andato a coprire quella spesa. Ed ecco quindi, che essere “sostenitore” significa avere un privilegio, quello di votare per assegnare il “Premio del Pubblico” al miglior giocatore in campo e poter entrare sul rettangolo da gioco al termine di ogni match per consegnarlo personalmente all’atleta più votato. Attraverso un’apposita applicazione, tutti gli “Abbonati Sostenitori”, e solamente loro, potranno esprimere la propria preferenza – come i giornalisti e addetti ai lavori fanno con l’MVP -, e poi raggiungere sottorete il giocatore risultante migliore in campo, per la consegna ufficiale del “Premio del Pubblico”, riconoscimento appositamente istituito dall’Argos Volley proprio per i suoi sostenitori.

Il viaggio verso l’inizio della stagione 2019/2020 è ancora lungo, e l’Argos Volley è pronta a rendere questo cammino ricco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Info e prelazione presso il PalaGlobo “Luca Polsinelli” in via Ruscitto a Sora nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 17 alle ore 20, oppure al numero 346.979 5712

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus, chiusa un’azienda che lavora il ferro a Morolo

  • Cassino, a rischio chiusura reparti fondamentali dell’ospedale Santa Scolastica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento