Fossa Olimpica, ancora un successo per l’artenese Simone Prosperi

Dall’assessore Loris Talone i complimenti a Simone. “Un orgoglio ed un vanto per tutta la nostra cittò”

Simone Lorenzo Prosperi (nella foto in alto a destra), atleta di Artena in forza con il gruppo sportivo della Polizia lo scorso anno d'oro nella Prova di Coppa del Mondo a Tucson, ha vinto nei giorni scorsi l'argento nel Gran Premio che si è svolto al “Club Les Chenes De Tir et De Loisir” in Marocco. Un altro successo per l’atleta artenese nella specialità fossa olimpica.

Le parole dell’assessore Talone

"Le vittorie di Simone Lorenzo Prosperi sono un orgoglio e un vanto per tutta Artena e per tutti gli artenesi. Il nostro concittadino – ci dice il vice sindaco di Artena Loris Talone e assessore allo Sport - qualche giorno fa è arrivato secondo al Gran Premio Internazionale del Marocco grazie all'impegno messo in un allenamento costante e intenso che ha dato i suoi frutti. Con le sue vittorie Simone Lorenzo Prosperi è testimone vivente di quanto di buono insegna l'etica dello sport".

Potrebbe interessarti

  • Una cerimonia a Cortina per ricordare Fabrizio Spaziani, il medico ciociaro precipitato con l'elicottero (foto e video)

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

  • Non è una provincia per turisti, il Sole 24 Ore spedisce la Ciociaria in fondo alla classifica nazionale

I più letti della settimana

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • Incidente con il trattore, muore Angelo Patrizi. Oggi i funerali

  • Cassino, rapina a mano armata in pieno centro

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Tir a fuoco in A1, code e rallentamenti tra Caianello e San Vittore (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento