ASD Sora calcio, l'appello dei dirigenti, tecnici e genitori del settore giovanile a Roberto Cirelli

"Non vorremmo che tutto questo lavoro fosse vanificato da questa decisione, che in parte comprendiamo, e quindi rivolgiamo un appello a Roberto Cirelli perché ritorni sulla sua decisione e continui a gestire il Sora"

I dirigenti, i tecnici e i genitori dei ragazzi del settore giovanile del Sora Calcio fanno un appello a Roberto Cirelli affinché ritorni sulla sua decisione di cedere il titolo della società: "Rinnoviamo la nostra stima, la nostra fiducia e il nostro affetto a Roberto Cirelli per l'ottimo lavoro svolto in questi ultimi anni per la ricostruzione del settore giovanile del Sora Calcio, che, oltre a risultati sportivi importanti come la conquista della categoria Elite con la formazione Juniores, ha svolto un importante ruolo sociale, togliendo i nostri ragazzi dalle strade, oltre al rilancio degli impianti sportivi come lo stadio Panico-Trecce, una volta fatiscente e ora un vero e proprio fiore all'occhiello. Non vorremmo che tutto questo lavoro fosse vanificato da questa decisione, che in parte comprendiamo, e quindi rivolgiamo un appello a Roberto Cirelli perché ritorni sulla sua decisione e continui a gestire il Sora. Altresì rivolgiamo anche un appello al Sindaco Arch. Roberto De Donatis affinché il patrimonio costituito da circa 300 ragazzi non venga disperso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

  • Precipita in un crepaccio durante l'addestramento, muore giovane finanziere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento