La BPC Virtus Cassino ingaggia la guardia britannica Michael Ojo

Classe '89 Ojo è una guardia particolarmente votata alla fase offensiva, abile nel gioco in transizione, dotata di un ottimo tiro dalla media e dalla lunga distanza

La Virtus Cassino comunica di aver raggiunto, nella giornata di ieri, un accordo con l’entourage dell’atleta Michael Adetokunbo Ojo per l’acquisizione delle prestazioni sportive per il corrente finale di stagione 2018/19. Nato il 28 giugno 1989, Ojo è una guardia particolarmente votata alla fase offensiva, abile nel gioco in transizione, dotata di un ottimo tiro dalla media e dalla lunga distanza. Subito dopo avere frequentato il college a Lehigh, si è trasferito in Inghilterra, dove ha conquista il titolo di capocannoniere con la canotta di Plymouth. Era la stagione 2012/2013. Nella stagione successiva, vince la Coppa Nazionale a Cipro con la maglia dell’Apollon, viaggiando con 13 punti e 5 rimbalzi di media.

Nel 2014/15 è ad Orebro, in Svezia, dove colleziona 12 presenze, condite da 12 punti di media, 4 rimbalzi ed il 38% dalla distanza.

Nel 2015/16 si divide Brno, nella massima lega ceca, e Barcellona Pozzo di Gotto, in serie A2.

Nella stagione successiva, è in Serie A austriaca, prima a Gmuden, poi a Klosterneuburg, dove viaggia a 14 punti di media a gara, 4 assist, 5 rimbalzi ed il 42% da 3 punti.

Nel 2017 partecipa, inoltre, con la maglia della nazionale nigeriana alle qualificazioni per la FIBA BASKETBALL WORLD CUP che si svolgeranno in Cina nel 2019. Conquista con la formazione africana, il diritto di partecipare al campionato mondiale maschile di pallacanestro, che avrà inizio il prossimo 31 agosto.

Nel 2017-18 si trasferisce a Worcester, in Gran Bretagna, dove mette a segno 12 punti in 30 minuti di utilizzo, con il 40% da 3, 4 rimbalzi e 3 assist.

Arriviamo alla stagione 2018/19. Michael vestirà la casacca delle ‘V’ rossoblù in questo finale di campionato; da parte di tutta la società rossoblù, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia al nuovo numero 5 cassinate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento