Calciomercato - La situazione in casa Frosinone

Saranno giorni importanti per far nascere il nuovo Frosinone che dovrà lottare per tornare in massima serie

Archiviata l'amara stagione che ha portato alla retrocessione in Serie B, il Frosinone deve ora mettere apposto alcune cose per essere di nuovo tra le protagoniste del campionato cadetto. La prossima settimana sarà molto importante per capire da chi e da come i ciociari dovranno ripartire. C'è da valutare anche la posizione di Baroni che, da quanto ci risulta, difficilmente rimarrà sulla panchina frusinate. 

La rosa canarina analizzata reparto per reparto

Per quanto riguarda la rosa, il Frosinone perderà molti calciatori visto la retrocessione in cadetteria. Infatti, durante lo scorso calciomercato, sono stati acquistati molti giocatori in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza, e, visto l'obiettivo sfumato, sono destinati a tornare alla squadra di appartenenza. Andiamo ad analizzare reparto per reparto:

Portieri - tornerà all'Atalanta Sportiello. Rimarranno invece in giallazzurro Bardi e Iacobucci.

Difensori - qui ci saranno quattro calciatori che lasceranno la Ciociaria, ovvero: Goldaniga che tornerà al Sassuolo, Ghiglione al Genoa, Salamon alla SPAL e Simic al Milan. Rimarranno in rosa Ariaudo, Brighenti, Capuano, Krajnc e Zampano.

Centrocampisti - i calciatori che abbandoneranno la Ciociaria saranno Cassata, Valzania e Viviani, che torneranno rispettivamente al Sassuolo, Atalanta e SPAL. I centrocampisti che sono sotto contratto con il club giallazzurro sono: Beghetto, Chibsah, Gori, Maiello e Paganini.

Attacco - Il reparto offensivo si priverà di Pinamonti che tornerà all'Inter, mentre rimarranno in giallazzurro Ciano, Ciofani, Dionisi e Trotta.

Ritorni - Ci saranno anche i ritorni dai rispettivi prestiti di Besea, Citro, Matarese e Volpe.

Scadenza contratto - Paolo Sammarco e Cristian Molinaro hanno il contratto in scadenza e difficilmente gli verrà rinnovato.

Saranno giorni importanti con alcuni calciatori sotto contratto che sicuramente partiranno, con qualche giocatore a fine prestito che potrebbe anche tornare. Il nuovo Frosinone sta per nascere e deve essere, a detta del presidente Stirpe, pronto a competere per le prime posizioni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Cassino, schianto tra due tir lungo la superstrada, gravissimo un'autista

  • Corruzione e truffa con gli immigrati, 18 misure cautelari e 25 indagati. I dettagli dell'operazione

  • Incontra in un parco la nuova compagna del marito, la picchia e le procura un aborto

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento