Ceprano Volley, Il quinto set ancora fatale ai ragazzi di mister Martini

Ancora due punti buttati al vento per il Ceprano Volley, in vantaggio 2-1 e con un parziale di 20-16 a favore al quarto set. A fine partita il mister Martini infuriato con i suoi, non si capacita per questa sconfitta, in una partita sentitissima...

1920206_1503130989963967_986332215340513525_n-537x350

Ancora due punti buttati al vento per il Ceprano Volley, in vantaggio 2-1 e con un parziale di 20-16 a favore al quarto set. A fine partita il mister Martini infuriato con i suoi, non si capacita per questa sconfitta, in una partita sentitissima, molto paragonabile ad un derby.

La partita: la squadra di casa si schiera con D’orazio al palleggio, Iannucci e Lucarelli al centro, Armetta, il capitano, e il rientrante Grimaldi in banda, Chianese come opposto e Patriarca come libero. A disposizione Di Rollo, Riccardi, Addesse, Borrea, Fago, Angione.

Il primo set inizia all’insegna dell’equilibrio, 6-8 per gli ospiti alla prima pausa; dopo di essa gli ospiti riescono a portasi in vantaggio di quattro punti grazie ad una grande difesa e la scarsa concretezza a muro e in attacco dei padroni di casa, tirando fuori alcune schiacciate fondamentali, di fatto regalano il set agli ospiti, che vincono 20-25, senza troppi affanni. Anche il secondo set è molto equilibrato, ma non ci sono più gli errori gratuiti dei cepranesi, che grazie a un grande Grimaldi e un ottimo Chianese vincono 25-20 e riportano in parità il punteggio; nel terzo set in campo si vede una solo squadra: Il CepranoVolley! Un vero e proprio show; primo parziale 8-2, secondo 16-7, con punteggio finale 25-12. Verso la fine del set, mister Martini fa ruotare la squadra per concedere qualche punto anche alla panchina; 2-1 per i padroni di casa. Il quarto set inizia con grande entusiasmo da parte dei cepranesi, mentre gli ospiti cercano di tirare in ballo il proprio orgoglio per rimediare a un brutto set; però nonostante gli sforzi i padroni di casa sono implacabili, sono sempre avanti, 8-6, 16-11, massimo vantaggio fino al 20-16 dove succede qualcosa nella testa dei cepranesi, forse un calo di concentrazione e ecco ciò che non doveva accadere, 20-21 per gli ospiti. Impensabile fino a cinque minuti prima; punto a punto fino al 23 pari, fino al 23-25 ospite: un regalo inaspettato. Si va al quinto set: l’incubo fin ora per il Ceprano e ancora una volta si rivela tale, 7-15 per il GiocaVolley, senza storia.

La prossima partita ci sarà sabato 7 Marzo, ancora in casa, contro Montello.

Ceprano Volley 2- GiocaVolley 3.

Davide Riccardi

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento