Città di Valmontone, da lunedì via all’attività della Scuola calcio: Colonna presenta lo staff tecnico

Il cuore pulsante dell’attività calcistica della società casilina ha già incominciato a battere. La Scuola calcio ha celebrato martedì il primo dei due open day mentre l'altro per i più piccoli è previsto per oggi

Il cuore pulsante dell’attività calcistica del Città di Valmontone ha già incominciato a battere. La Scuola calcio ha celebrato martedì il primo dei due open day in programma, quello dedicato ai nati tra il 2007 e il 2009, mentre l’altro per i più piccolini (nati tra il 2010 e il 2014) è previsto per oggi.

Da lunedì, invece, si partirà con l’attività ordinaria dei vari gruppi, anche per quest’anno coordinati dal responsabile Claudio Colonna. Il primo open day ha avuto già buone risposte e inoltre abbiamo già capito che la maggior parte dei vecchi iscritti rimarrà con noi, segno che è stato fatto un buon lavoro nel recente passato. Per questo siamo convinti che il numero degli iscritti aumenterà ancora”. Per Colonna è il terzo anno da responsabile della Scuola calcio del Città di Valmontone.

“Mi trovo molto bene qui, ho imparato a conoscere l’ambiente e i genitori di tanti ragazzini: è un tipo di ruolo che svolgo con grande piacere”. Colonna svela poi lo staff tecnico di allenatori che seguiranno i vari gruppi della Scuola calcio. “Guiderò direttamente il gruppo degli Esordienti 2007, mentre quello degli Esordienti 2008 è stato affidato a Pino Labaro. Nella categoria Pulcini, i 2009 sono ancora in mano a Gianluca Marcelli, mentre i 2010 saranno allenati dal neo tecnico Daniel Fedeli. I Piccoli Amici 2011 saranno seguiti da Raffaele Luciano, i Piccoli Amici 2012 da Marco Gasbarri e infine i Primi calci 2013-14 da Antonio Cristofari. Lo staff si completa col preparatore dei portieri Angelo Petruzzellis e con Damiano Massa che collaborerà sulla parte del coordinamento motorio”.

Tante le iniziative in cantiere per i piccoli calciatori del Città di Valmontone. “Oltre a partecipare ovviamente all’attività federale, organizzeremo tornei come la “Rainbow Magic Land Football Cup” che l’anno scorso ospitammo nel periodo di Pasqua. Obiettivi? L’aspetto primario sarà quello di formare futuri ragazzi e uomini, insegnando a questi bambini valori fondamentali come l’educazione e il rispetto per i compagni, gli avversari, i tecnici e i dirigenti. Poi, ovviamente, ci auguriamo di farli crescere anche dal punto di vista tecnico”. La chiusura riguarda i suoi 2007 che l’anno prossimo “sbarcheranno” nell’agonistica. “Un gruppo numeroso e tecnicamente abbastanza preparato. Caratterialmente c’è qualcuno che è ancora comprensibilmente "bambino” e che può e deve crescere. Nel corso di questa stagione, magari, lavoreremo anche su qualche principio di tattica e alla fine dell’anno ci prepareremo allo spostamento nel campo di calcio a 11” conclude Colonna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Cassino, bus tampona compattatore dei rifiuti, grave l'autista (foto)

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento