Cittadella-Frosinone 0-0, poche emozioni al Tombolato. Cronaca e pagelle

Il Frosinone ottiene un buon punto nella difficile trasferta veneta. Gara condizionata dal campo pesante

Foto Frosinone Calcio

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Rizzo; Bussaglia (46’ st Pavan), Iori, Branca; D’Urso (30’ st De Marchi); Diaw, Luppi (11’ st Panico).

A disposizione: Maniero, Mora, Camigliano, Frare, Rosario, Vrioni, Ventola, Celar.

Allenatore: Venturato.

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Salvi, Ariaudo, Capuano; Paganini, Rohden (34’ st Gori), Maiello, Haas, Zampano; Ciano, Dionisi (45’ st Novakovich).

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Citro, Beghetto, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Vitale, Szyminski, Krajnc, Eguelfi.

Allenatore: Nesta.

Cittadella - I padroni di casa scendono in campo con il 4-3-1-2, rispondono i canarini con il 3-5-2. Il primo tiro della partita lo effettua il Frosinone con Paganini al 5', sfera che termina alta sulla traversa. Il Cittadella risponde al 10' con Diaw che ci prova al volo, ma il suo tiro termina ampiamente a lato. Al 20' Dionisi crossa in mezzo per l'accorrente Rohden che, di testa, impegna severamente Paleari. Primo tempo che termina senza nessun'altra emozione, complice la copiosa pioggia scesa sul Tombolato prima e durante il primo tempo. Anche la ripresa è avara di occasioni da gol. Al 73' Panico sfiora la rete con un tiro al volo che Bardi blocca in due tempi. All'80' ci prova Paganini di testa, palla alta di poco. All'88' Ciano su punizione impegna Paleari nella deviazione in angolo. Dopo 4 minuti di recupero termina la sfida con il risultato di 0-0. Un buon punto per i giallazzurri che continuano la striscia positiva che dura da 6 partite.

Le pagelle: gara attenta da parte di tutti i giallazzurri

Bardi 6: compie un solo intervento su botta ravvicinata di Panico, bravo e reattivo nella circostanza a bloccare la sfera in due tempi.

Salvi 6.5: torna titolare dopo diverso tempo e in una posizione inedita come terzo in difesa. Sembra un po' in difficoltà all'inizio ma cresce pian piano con il passare dei minuti. Diaw lo punta un paio di volte ma lui è sempre attento.

Ariaudo 6.5: altra gara attenta da parte del difensore scuola Juventus. Non concede niente agli attaccanti avversari.

Capuano 6.5: come sempre preciso e puntuale negli interventi e non era certamente facile considerando il terreno di gioco.

Paganini 6: contatto sospetto in piena area di rigore avversaria e conseguente giallo per simulazione che lo condiziona un po' per tutta la partita. Garantisce comunque la solita corsa al centrocampo giallazzurro. 

Rohden 6: forse quello che risente maggiormente delle condizioni del terreno di gioco. Sbaglia qualche appoggio di troppo ma è comunque concentrato fin quando è in campo. Sfiora il gol di testa nel primo tempo.

Maiello 6.5: nel primo tempo forse sbaglia qualche appoggio di troppo, ma è anche normale con il prato verde al limite della praticabilità. Nel secondo la sua prestazione personale cresce ed è importante specialemtne nei ripieghi difensivi.

Haas 6: si vede poco in fase offensiva, mentre è più utile in fase di contenimento.

Zampano 6.5: tanta corsa sulla corsia mancina e anche ottimi interventi in chiusura. Salva su Diaw con una diagonale perfetta.

Ciano 6: si vede a tratti ma quando ha la palla al piede fa spesso tremare i difensori avversari. La punizione nel finale per poco non regalava tre punti al Frosinone.

Dionisi 6: combatte per tutta la gara prendendo anche qualche calcione di troppo (su di lui c'era un fallo da doppia ammonizione di Iori non sanzionato dall'arbitro).

Gori SV: entra nel finale per dare più fisicità al centrocampo

Novakovich SV: solo pochi minuti per lui ma nel finale ha sui piedi un'occasione che poteva sfruttare decisamente meglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nesta 6.5: i suoi non concedono nulla agli avversari per tutti i 90 minuti. Azzeccata la scelta di mettere Salvi nei tre dietro, forse i cambi potevano essere fatti un po' prima. Ma il punto, specialmente le condizioni in cui si giocava, è un ottimo risultato per il suo Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 25 maggio: nessun contagio ma, dopo 8 giorni, un altro decesso

  • Coronavirus, anche a Valmontone i casi dei positivi raggiungono la doppia cifra

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento