Coach Luca Vettese rinnova con la Virtus Cassino fino alla stagione sportiva 2020-21

Il 37enne coach molisano ha prolungato il suo rapporto professionale con la formazione di punta della città martire fino al 2020/2021

Luca Vettese non si muove dalla panchina della Virtus, è ufficiale.  Il 37enne coach molisano ha prolungato, difatti, il suo rapporto professionale con la formazione di punta della città martire fino alla stagione 2020-21.

Il Direttore Tecnico, Leonardo Manzari, e lo stesso Vettese stavano definendo il rinnovo già da un po’ di tempo e la trattativa si è concretizzata ieri, all’ora di cena, presso la sede della Virtus Cassino, alla presenza del presidente, la dott.ssa Donatella Formisano, la quale ha dichiarato: "Siamo contenti e convinti di questa scelta. Fino al giugno 2018 Luca Vettese aveva fatto sempre molto bene con noi. Lo abbiamo voluto ancora al timone della nostra prima squadra anche dopo una stagione dura e complicata come quella appena conclusa che ci ha visto protagonisti, tutti e sottolineo tutti, della retrocessione dalla serie A2. Una stagione complicata per una serie di motivi che oltre agli aspetti tecnici hanno riguardato aspetti organizzativi e logistici che è inutile stare qui a ricordare. Luca Vettese ha la nostra fiducia e con lui si riparte per un programma diverso che non pone limiti al risultato sportivo, ma come dico sempre si parte sempre per far bene”.

“Con questa scelta vogliamo dare un segnale forte e chiaro a coloro i quali entreranno dal prossimo anno a far parte dei ranghi della Virtus Cassino” commenta invece il Direttore Sportivo della Società rossoblù, il dott. Leonardo Manzari. “Vogliamo soprattutto dare, per quanto poco ci sia da obiettare in merito, ulteriore stabilità al nostro modo di gestire la squadra di punta della nostra Società sportiva. Crediamo che Luca Vettese sia l’uomo giusto per iniziare a costruire un nuovo ciclo. Quello che abbiamo fatto sinora è alle spalle, adesso è ora di riprendere a guardare  avanti. Sono in grado di affermare che vogliamo alzare sempre l’asticella dei nostri traguardi e questo è il momento di farlo” conclude il dirigente rossoblù.

Soddisfazione anche nelle parole del coach Vettese "Sono molto felice per due motivi principali. Il primo perché il dott. Leonardo Manzari, il nostro Direttore Sportivo, mi aveva già prospettato la volontà di continuare assieme il rapporto al termine del girone di ritorno del campionato appena terminato, quindi in un momento fortemente negativo in termini di risultati. Venivamo infatti da una serie impressionante di sconfitte consecutive e non è facile sentirsi sostenuti in momenti come quelli che abbiamo vissuto in tutta la scorsa stagione. Il secondo motivo ? Perché alleno praticamente a casa mia in una società serissima, ambita da molti e con un progetto serio alle spalle e all’orizzonte. Abbiamo già programmato quello che vorremmo fare nei prossimi anni, mantenendoci nel solco della tradizione dei risultati che hanno caratterizzato le nostre precedenti annate nel Campionato Nazionale di Serie B. Ringrazio dunque la società e lo staff con cui c’è grande sintonia e comunione d’intenti, ma continuerò sempre a pensare al campo. Sarebbe bello poter dire la nostra fino in fondo nella prossima stagione sportiva e lo dico a tutti…. Con un rinnovato entusiasmo che cresce giorno dopo giorno anche grazie al lavoro del nostro DS” conclude il coach cassinate, nella prossima stagione all’ottavo anno di fila sulla panchina del Cassino nazionale.

La BPC Virtus Cassino con Luca Vettese sul ponte di comando ha infatti compiuto un autentico exploit sportivo. Al primo anno, nella stagione 2012-13, arrivò la vittoria del campionato regionale di Serie D; nel secondo anno, stagione 2013-14, fu la volta della vittoria del campionato nazionale di Serie C1 (allora denominata DNC, ndc) con partecipazione alle Final Eight di Coppa Italia. Nella stagioni successive di Serie B, 3 partecipazioni ai playoff di categoria (2014-15, eliminazione ai quarti di finale playoff contro la Poderosa Montegranaro; 2015-16, eliminazione in finale playoff contro l’Eurobasket Roma; 2016-17, eliminazione in semifinale playoff contro il Napoli Basket, ndc) e una promozione in serie A2 nella stagione sportiva 2017-18. Poi è storia di oggi, da matricola della serie A2, anno 2018-19, la retrocessione in Serie B, unico passaggio a vuoto dopo anni caratterizzati da gioie, successi e programmazione.

“Si tratta – ha spiegato il direttore tecnico, il dott. Leonardo Manzari – del consolidamento di un rapporto iniziato con la BPC Virtus Cassino ormai da diversi anni e rafforzatosi nel corso di quello attuale, attraverso la sofferenza  sportiva inusuale per i risultati negativi. Ripartiamo con entusiasmo e con la convinzione di poter tornare a fare bene in un campionato che ci ha visto sempre come protagonisti”.

Sarà, dunque, coach Luca Vettese, il caposaldo da cui ripartirà la BPC Virtus Cassino nel prossimo campionato di serie B 2019-20.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

  • Patrica, puzza insopportabile, il sindaco passa all'azione e ordina la chiusura di un'azienda

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento