Al PalaFraraccio domenica lo scontro tra Isernia Basket e Virtus Cassino

Servono i due punti in palio per continuare ad allungare la striscia vincente delle sette vittorie consecutive per i cassinati

Sette vittorie consecutive, non hanno di certo placato la fame e la voglia di risalire la classifica, da parte della truppa di Vettese, che adesso è attesa da un altro incontro ostico ed impegnativo in quel di Isernia, per la sfida che varrà per la 14° giornata di andata del Campionato Nazionale di Serie B Girone D 2017-18.

Lavoro e concentrazione per la squadra

Una Virtus Cassino, che continua a lavorare sodo per mantenere alta la concentrazione e per finire nel migliore dei modi questo girone di andata, che si appresta a vivere la sua fase finale decisiva per la qualificazione alle “Final Eight” di Coppa Italia. Le prime due dei 4 gironi della Serie B targata Old Wild West, infatti, parteciperanno a questa importante e affascinante manifestazione, con la Virtus Cassino, che dopo l’ultima vittoria della Pallacanestro Palestrina in casa contro la Tiber Roma, ha dovuto dire addio a quelle poche speranze che gli erano rimaste di potersi qualificare.

Niente passi falsi

La società della presidentessa Donatella Formisano, però, non dovrà commettere altri passi falsi, perchè importanti scontri al vertice sono previsti in queste settimane, e se le “V” rossoblù saranno in grado di cogliere le giuste opportunità che tali match sapranno offrire, potrà concludere il girone di andata dietro solo alle due sopracitate qualificate per la Coppa.Solo per la classifica avulsa, tuttavia, la Virtus Cassino non potrà classificarsi almeno seconda, dato che, con due giornate al termine, sono solo quattro le lunghezze di distanza che separano la società benedettina dalla seconda piazza del girone D, e niente ancora vieterebbe ai lupi virtussini, di agganciare il secondo posto in classifica perlomeno in termini di punti.

La sifda contro Isernia

La Virtus Cassino, come detto, nella prossima giornata di campionato sarà attesa da una sfida per nulla semplice, contro Isernia, squadra posizionata al terzultimo posto con quattro punti all’attivo, di cui gli ultimi due conquistati nella 12° giornata, nella sfida salvezza contro Battipaglia. Tuttavia, non dovrà ingannare gli uomini di Vettese la vista della classifica, in quanto, nonostante la formazione molisana occupi le zone basse della classifica, annovera tra le sue fila, giocatori di calibro e spessore, che se in serata, possono mettere seriamente in difficoltà i ragazzi in maglia rossoblù.

La formazione

Cominciando dalla cabina di regia, compone il quintetto base, il playmaker classe ’96, Andrea Murolo, vecchia conoscenza della Virtus, dato che lo scorso anno eliminò con il suo Cuore Napoli Basket, le “V” benedettine in semifinale play-off. Dopo la promozione con la società campana, la grande occasione da “regista titolare” in serie B con la maglia isernina, dove sta viaggiando a 14.6 punti per giornata in 33 minuti di utilizzo. A dargli manforte, nello spot di “guardia”, il classe ’88, Ferdinando Smorra, alla sua terza stagione con la società molisana, dopo la breve parentesi in quel di Venafro. Rappresenta la vera arma da placare dei suoi, il giocatore all’occorrenza anche playmaker, in quanto, aldilà delle percentuali ottime dal campo (44% da 2; 33% da 3, ndr), è il vero trascinatore emotivo della sua squadra grazie ai tiri da oltre l’arco dei sei e settantacinque; per lui 13 punti per giornata in 29 minuti in campo. Procedendo con le “ali”, prendono posto nello “starting-five”, Alberto Razzi, “under” classe ’97, prodotto della Vigor Conegliano, al suo primo anno di Serie B, dove viaggia a 8 punti di media a giornata in quasi 28 minuti in campo, e Klaudio Patani, al suo terzo anno anche lui ad Isernia, che contribuisce alla produzione offensiva dei suoi con 15 punti a partita in 25 minuti sul parquet. Sotto le plance, infine, c’è il classe ’97 Stefano Saletti, che dopo le esperienze di Brescia, Forlì, Bergamo, Valmontone e Maddaloni, approda nella società di patron Ruggeri; giocatore di importante presenza nel pitturato grazie ai suoi quasi 200cm di altezza, è un altro uomo decisivo nelle rotazioni di coach Mimmo Canzano, grazie ai suoi 4.5 punti per giornata in 27 minuti di utilizzo, e ai quasi 8 rimbalzi catturati a match. A completare il roster, Iovinella, D’Agnillo, Vanacore, Piazza, Di Mezza, Antonicelli, Scardino, Gaadoudi, Riccio, Cicchetti e Russo.

Il commento dell'assistant coach Incelli

Dovremo necessariamente stare concentrati e non sottovalutare l’incontro” commenta l’assistant-coach della Virtus Cassino, Serena Incelli. “Abbiamo bisogno di continuare ancora il nostro trend positivo ed arrivare con il bottino pieno alla fine del girone di andata, in modo tale da giungere al primo appuntamento del girone di ritorno contro Valmontone, nostra diretta concorrente per una piazza importante nella griglia playoff, in fiducia e consapevoli di poter scalare ancora in maniera decisiva la classifica. Ho visto i ragazzi durante la settimana, attenti, concentrati, e più affamati che mai. Non ho visto cali di tensione, che potrebbero essere fisiologici dopo sette vittorie consecutive, il che significa che stiamo, al ‘primo giro di boa’, giungendo ad una maturazione pressoché definitiva come gruppo squadra. Sono contenta anche del fatto che Bagnoli sta rientrando nei ranghi a pieno regime, comportando una scelta in più ed importante nelle nostre rotazioni. Se seguiremo il piano partita preparato e se sapremo approcciare in maniera giusta all’incontro, sono sicura che non deluderemo assolutamente i tifosi che ci seguiranno”.

Le altre gare

Sugli altri campi, decisivo scontro al vertice tra Salerno e Barcellona, con Valmontone che è attesa anche lei da un impegnativo match casalingo contro Cagliari. Palestrina, invece, sarà di turno a Catanzaro, mentre la Luiss Roma sfiderà in casa Costa D’Orlando. Venafro affronta per distanziare la zona salvezza Patti, quando la Tiber, tra le mura amiche, attende per giocarsi un posto nei playoff, Scauri. Per completare il programma della 14° giornata Stella Azzurra-Battipaglia, in programma il 24 gennaio dell’anno nuovo, alle ore 19.00 all’Arena Altero Felici di Roma.

L’appuntamento per la sfida tra Basket Isernia - Virtus Cassino, è invece domenica 17 dicembre, palle a due alle ore 18:00.

ROSTER IL GLOBO BASKET ISERNIA: Murolo, Smorra, Razzi, Patani, Saletti, Iovinella, D’Agnillo, Vanacore, Piazza, Di Mezza, Antonicelli, Scardino, Gaadoudi, Riccio, Cicchetti, Russo.

ROSTER VIRTUS CASSINO: Panzini, Sergio, Cena, Del Testa, Carrizo, Petrucci, De Ninno, Di Poce, Guglielmo, Banach, Bagnoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anagni, 15enne muore durante l' elitrasporto al Bambino Gesù

  • Sora, muore a soli 35 anni l'autotrasportatore Gianluca Caschera

  • Anagni - Colleferro, brutto incidente in A1. Lunghe code in direzione nord

  • Villa Santa Lucia, va da un concessionario per acquistare una nuova auto e muore

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento