Empoli-Frosinone 2-1, le pagelle: primi 45 minuti vergognosi dei giallazzurri. Paganini errori fatali

Pochissime sufficienze nella squadra giallazzurra. Una sconfitta che sa di condanna

Il Frosinone esce sconfitto dalla delicata ed importantissima sfida del Castellani. L'Empoli si impone 2-1 grazie ai gol di Caputo e Pajac, inutile la rete nella ripresa di Valzania. Ora serve un vero e proprio miracolo da parte dei giallazzurri per mantenere la categoria.

Sportiello 5.5: il Frosinone rimane in partita grazie ad un paio di suoi interventi. Ha qualche colpa sul gol del 2-0 di Pajac, arrivando scordinato sulla palla. 

Goldaniga 5: primo tempo imbarazzante, come tutta la difesa giallazzurra. Paradossalmente fa molto meglio come terzino. Prende un giallo che gli farà saltare la gara con la Spal.

Salamon 4.5: come tutto il reparto, va in difficoltà costante con i movimenti repentini di Caputo. In occasione del rigore si fa bruciare in velocità da Farias, nel secondo è in ritardo nella chiusura.

Capuano 5: l'attacco empolese gli fa girare la testa come del resto a tutti i suoi compagni.

Paganini 5: mezzo voto in più perchè almeno non si risparmia mai, ed è uno dei pochi che lo fa. Ma ha gravi responsabilità in entrambi i gol azzurri. Prima commette un fallo ingenuo su Farias in occasione del rigore poi trasformato da Caputo, poi perde una palla banale a centrocampo che fa ripartire i toscani per il 2-0. Sfiora il gol di testa e in rovesciata, ma gli errori decisivi pesano troppo sul suo voto.

Maiello 4.5: errore banale che fa ripartire l'Empoli in occasione dell'1-0, con quella palla scodellata senza senso. Non ha la personalità per far alzare il ritmo del giro palla, lavoro che dovrebbe essere di sua pertinenza. 

Chibsah 4.5: prima partita dove è nettamente insufficiente. Ci sta per uno che ha tirato la carretta finora.

Cassata 5.5: non stava sfigurando, anzi era uno dei meno peggio nel primo tempo. Lascia il posto a Valzania nell'intervallo.

Molinaro 5.5: si vede poco in zona offensiva, ma riesce a limitare Di Lorenzo.

Ciano 4.5: non incide mai nel match. Sbaglia palloni anche facili e non riesce a battere mai un piazzato degno di nota. Si eclissa proprio nella partita più importante.

Ciofani 6: vince qualche contrasto aereo, compie un bellissimo tiro in occasione del gol di Valzania. Uno dei pochi che merita la sufficienza.

Valzania 6.5: il suo ingresso dà freschezza al centrocampo giallazzurro ed è sicuramente il migliore in campo nella ripresa. Suo il gol che illude.

Trotta 5.5: crea confusione nella difesa empolese, ma non si rende mai pericoloso.

Dionisi SV: sfiora il gol al 91' mandando a lato di poco di testa. Il suo rientro è l'unica nota positiva di questo weekend calcistico.

Baroni 5: un primo tempo imbarazzante dei suoi. Doveva essere la partita della vita ma sono stati i più brutti 45 minuti stagionali. Crediamo che ormai sia il caso di abbandonare questo 3-5-2 che non porta a nulla, anche perchè il Frosinone ormai non ha più niente da perdere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento