Fiorentina-Frosinone 0-1, le nostre pagelle

Ciofani decisivo. Paganini prestazione a tutto campo

Foto Frosinone Calcio

Un Frosinone perfetto esce dall'Artemio Franchi di Firenze con l'intera posta in palio. Una partita gagliarda e tosta dei giallazzurri che hanno ampiamente meritato di vincere. Le nostre pagelle:

Sportiello 6: partita diligente. Non deve compiere miracoli nei 90 minuti, ma è sempre attento quando la palla viaggia nella sua area, risolvendo in uscita parecchi grattacapi.

Goldaniga 6.5: torna titolare dopo un paio di partite e si fa trovare pronto. Controlla agevolmente Mirallas.

Salamon 6.5: di testa le prende tutte, ma non è una novità. Simeone tocca pochissimi palloni così come Muriel. Deve abbandonare la partita a 10 dalla fine per un infortunio che è sembrato abbastanza serio.

Capuano 6.5: ha dalle sue parti Chiesa e lo costringe ad un certo punto a cambiar lato per creare qualcosa. Ottima la sua prova

Paganini 7: a tutto campo. Baroni non lo ha praticamente mai tolto da quando ha giocato la prima gara da titolare e il motivo si intuisce subito: corre sempre per tre fin quando la palla rotola sul campo. 

Valzania 6.5: bada più alla fase di non possesso ma non disdegna qualche sortita offensiva. Conferma la crescita vista nelle ultime settimane.

Sammarco 6: resta in campo fino al 45' poi viene sostituito da Maiello. Gioca nel complesso una gara sufficiente.

Chibsah 6: non è brillantissimo come le altre volte ma mette in campo la solita corsa e spirito di sacrificio.

Beghetto 6.5: raddoppia spesso Capuano quando Chiesa lo punta e in due fanno un lavoro eccellente. Splendida la chiusura di testa proprio sul figlio d'arte nel primo tempo. Garantisce la solita freschezza sull'out mancino.

Trotta 6: perde qualche contrasto di troppo, ma nel secondo tempo guadagna anche qualche punizione interessante.

Pinamonti 6.5: lotta e corre su ogni pallone. Va poche volte al tiro ma è suo l'assist per Ciofani.

Maiello 6: ha il compito di fare da metronomo a centrocampo e ci riesce agevolmente. Soffre un po' la fisicità del centrocampo avversario.

Ciofani 8: l'uomo decisivo. C'è poco da fare, quando il Frosinone fa un risultato importante c'è sempre il suo zampino (vedi Samp o Parma). Non perde un contrasto da quando entra e segna un gol da vero attaccante. Perfetto.

Zampano SV: entra per dare un po' di brio sulla corsia destra, liberando Paganini in mezzo al campo.

Baroni 7: torna al 3-5-2 e il risultato gli dà ragione, togliendo le fonti di gioco alla Fiorentina e limitando la velocità degli esterni d'attacco con raddoppi efficaci dei quinti. Cambio Trotta-Ciofani decisivo.

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • Città in lutto per la morte dell'ex vice comandante dei vigili urbani Vincenzo Belfiore

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento