Frascati Scherma, Meuti buon undicesimo nella seconda prova nazionale Cadetti di spada

Non è stato un week-end di grandi squilli per il Frascati Scherma (anche perché il calendario ha proposto ancora pochi appuntamenti), ma un certo orgoglio per il club tuscolano è arrivato dall'ottimo piazzamento di Andrea Meuti nella seconda prova...

meuti andrea con maestro pacifico primo p

Non è stato un week-end di grandi squilli per il Frascati Scherma (anche perché il calendario ha proposto ancora pochi appuntamenti), ma un certo orgoglio per il club tuscolano è arrivato dall'ottimo piazzamento di Andrea Meuti nella seconda prova nazionale Cadetti di spada tenutasi a Terni.

Basti pensare che alla gara hanno partecipato oltre 300 ragazzi e l'allievo di Gino Pacifico (che è anche responsabile del settore spada tuscolano) si è piazzato all'undicesimo posto, arrendendosi solamente al trevigiano Federico Guerra nell'assalto per entrare nei quarti di finale. «Ad Andrea è mancato un po' di coraggio nella fase decisiva dell'assalto con Guerra – spiega Pacifico – e questo è uno dei suoi limiti. Ma deve capire che ha ottime potenzialità dal punto di vista tecnico e deve continuare a lavorare come sta facendo in allenamento, perché si toglierà delle soddisfazioni». Un po' di amaro in bocca è rimasto al giovane spadista. «Doveva andare comunque meglio, ma per come è iniziata la giornata posso dire che l'undicesimo posto non sia malvagio, anche se non mi ritengo soddisfatto. Cosa mi rimprovero maggiormente? Direi il fatto di aver perso la testa nell'assalto per gli otto». Nella stessa gara Matteo Gagliardi si è fermato al primo assalto ad eliminazione diretta, mentre un plauso va fatto al nuovo arrivato Corrado Mancini che ha messo tanta tenacia e impegno nel suo primo appuntamento in gara. Tra le ragazze Ludovica Uranelli non ha espresso le proprie potenzialità e ha terminato presto la sua prova.

A Londra, infine, si è tenuta una prova di Coppa del Mondo di fioretto Under 20 in cui i due atleti frascatani impegnati, Damiano Rosatelli e Guillaume Bianchi, non sono andati oltre rispettivamente il 20esimo e il 24esimo posto. E' stato il francese Meddy Elice a eliminare Rosatelli piegandolo per 15-13 al termine di un assalto piuttosto combattuto, mentre l'altro frascatano Bianchi è stato estromesso dallo spagnolo Sergio Lacasta col punteggio di 12-15.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento