Frosinone Calcio, il direttore Salvini fa il punto sul calciomercato: "Vitale, Szyminski e Salvi sono giocatori che stiamo seguendo"

Ha parlato poco fa in conferenza stampa Ernesto Salvini. Il direttore ha fatto il punto sul calciomercato

Ha parlato poco fa in conferenza stampa Ernesto Salvini. Il direttore ha fatto il punto sul calciomercato:

"Partiamo dal presupposto che questa è già una squadra che può fare un campionato da protagonista. Spesso i migliori acquisti sono rappresentati dagli sforzi che fa una società nel cercare di trattenere i migliori. Fatto salvo delle situazioni che abbiamo sempre detto: qualora ci fossero richieste da club di categoria superiore per alcuni calciatori, la società tenderà a venire incontro alla volontà del calciatore. Non stiamo parlando di situazioni delicate, ma di aspirazioni che se possibile possiamo assecondare, altrimenti i calciatori resteranno qui con grande voglia. Questa apertura però non potrà essere per sempre, perchè il Frosinone ha bisogno di fissare i propri progetti". 

"Come primi arrivi sottolineo il rientro di Tribuzzi. Lo faccio con orgoglio perchè è un prodotto del nostro settore giovanile. Se è tornato è perchè le sue esperienze sono state estremamente positive. Per fortuna abbiamo mantenuto sempre il cordone ombellicale attaccanto, visto che anche altre società erano interessate a lui. L'altro arrivo è il giovane portiere Bastianello. La rosa attuale è già adeguata ad un ruolo da protagonista, ma ha sposato il cambio di mosulo, overo il 4-3-1-2. Chiaro che non essendo una squadra confezionata per giocare con una difesa a 4, è chiaro che i primi innesti sarebbero stati i terzini. Sono calciatori che sono vicinissimi ad approdare a Frosinone. Citro? Se uno fa un determinato gesto lo fa per amore della sua squadra. Ha sbagliato ed ha pagato la sua colpa. Ha chiesto scusa diverse volte, nonostante abbia già pagato abbondantemente le sue colpe. Per noi rappresenta una risorsa tecnica". 

"Vitale, Szyminski e Salvi sono giocatori che stiamo seguendo e che cercheremo di portare a Frosinone. Tutti e tre sono nomi funzionali al discorso fatto in precedenza. Vogliamo dare il prima possibile all'allenatore una rosa completa in ogni reparto. Su Ciano solo il Parma ha avuto un interesse concreto. Come detto ogni calciatore ha una sua ambizione. Camillo è comunque sereno, non è che voglia andare via a tutti i costi. A sinistra riteniamo che non ci sia un'emergenza da tamponare, visto che abbiamo Beghetto e Capuano che possono giocare lì. Nel momento in cui si sbloccherà qualcosa, magari può esserci una trattativa anche per quel determinato ruolo".

Guarda lo sport live e on-demand su DAZN
Comincia il tuo mese GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Tragico incidente in A1, muore il camionista ciociaro Argo Natalizia

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento