Frosinone calcio, concentrazione e nervi saldi contro la Ternana

A undici giornate dalla conclusione del campionato cadetto, con ben 33 punti in palio, i giochi sono ancora aperti

Mancano undici giornate alla conclusione del campionato cadetto, con ben 33 punti in palio, sia in zona promozione diretta in A, sia nelle zone play-off e play-out, sia in zona retrocessione; quindi tutto può succedere, ma ogni partita diventa molto importante, e in qualche caso decisiva; figuriamoci quando il calendario prevede un doppio turno in pochi giorni, alla vigilia di Pasqua, tra il 24 e il 30 marzo.

Il programma delle prime cinque in classifica

Basta leggere il programma delle prime cinque in classifica: Empoli in trasferta a Pescara e poi in casa con la Salernitana; Frosinone domenica 25 a Terni e il 29 in casa contro il Venezia; Palermo in casa contro Carpi e poi  in casa dell’Entella; Cittadella in trasferta a Venezia e poi in casa contro lo Spezia, e infine il Bari in casa contro il Brescia e poi in trasferta ad Ascoli. Dopo questo doppio turno ne sapremo sicuramente di più, ma in questo momento ci interessa parlare delle prospettive del Frosinone, in lieve calo di rendimento rispetto al mese precedente, ma sempre in lizza a pieno titolo per la promozione diretta o per i play-off.

Concentrazione e nervi saldi per i canarini

Il tecnico Moreno Longo mostra una giustificata serenità, conoscendo bene il parco giocatori, il loro stato di forma fisica, la carica mentale e agonistica e la loro determinazione nel conseguire successi e risultati attesi sia dalla dirigenza della società che da tutta la città e dalla provincia intera. Undici partite, undici spareggi, a cominciare dalla trasferta di domenica 25 alle ore 15,  in terra umbra, a Terni, da dove è bene pensare ed essere convinti che si deve tornare con i tre punti nel carniere, e poi l’incontro allo Stirpe contro il Venezia, in programma giovedì 29 marzo con inizio alle ore 20.30. Ebbene, se da questo duplice impegno venissero fuori sei punti in classifica, le prospettive per la squadra canarina sarebbero davvero interessanti. Per cui, grande concentrazione, grande impegno, nervi saldi e in bocca al lupo a Moreno Longo e ai suoi bravi giocatori.  

Il turno infrasettimanale dell'Eccellenza

Ecco i risultati del turno infrasettimanale del 22 marzo : Eccellenza girone A, con la Vis Artena prima con 60 punti, davanti a Ladispoli con 57 e a Astrea con 53: Vis Artena-Ciampino 2 a 0, Ladispoli-Real Scalo 1 a 0, Astrea-Cynthia 2 a 1, Celoni-Valle del Tevere 3 a 0, Lepanto-Monti Cimini 1 a 0, Crecas-Civitavecchia 1 a 1; girone B, con Città di Anagni nuova capolista con 57 punti, davanti a Nuova Florida con 56 e Pomezia con 54: Anagni-Arce 1 a 0, Latina Sermoneta-Nuova Florida 0 a 0, Pomezia-Virtus Nettuno 5 a 1, Barriera-Montespaccato 1 a 1, Almas-Morolo 1 a 0, Cavese-Insieme Ausonia 1 a 5, Formia-Audace 0 a 0, Roccasecca-Colleferro 2 a 3 e Serpentara-Play Eur 0 a 2;  per i due gironi di Eccellenza si torna in campo domenica 8 aprile, dopo la pausa di Pasqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, incidente di via Leuciana, perde la vita l'autotrasportatore Tommaso Pulcini

  • Due carabinieri investiti da una macchina che ha forzato il posto di blocco

  • Pontecorvo, dopo lo schianto di ieri sera in via Leuciana muore anche Luca Forte

  • Cassino, cade in un tombino lasciato aperto e si rompe la faccia

  • Inchiodato l'autore del pestaggio al Fornaci Village

  • Pontecorvo, commozione e lacrime ai funerali di Luca Forte (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento