Frosinone Calcio, si presenta Novakovich: "Qui per aiutare la squadra a tornare in A. Il mio modello è Ibrahimovic"

L'attaccante statunitense lancia un messaggio ai tifosi giallazzurri: "Darò il 100% per questa maglia"

È stato presentato poco fa in conferenza stampa l'ultimo rinforzo del calciomercato giallazzurro, Andrija Novakovich. Le sue dichiarazioni:

"Sono molto felice di essere a Frosinone. La prima settimana è stata positiva e non vedo l'ora di giocare. Io sono un centravanti, mi piace sia attaccare la profondità che venire incontro per giocare. Sono venuto in un club ambizioso. Noi cercheremo di vincere il maggior numero di partite e spero di aiutare la squadra a tornare in Serie A. Rispetto a dove ho giocato il campionato italiano è sicuramente differente. Mi è sempre piaciuto questo modo di fare calcio. Le prime due settimane sono andate molto bene, nonostante la difficoltà di comunicazione visto che devo apprendere al meglio la lingua italiana. La telefonata che mi ha fatto Nesta durante la trattativa è stata molto importante per me, mi ha onorato, ed è stato sicuramente uno dei motivi per cui ho deciso di venire qui. Sono stato influenzato poco prima di arrivare a Frosinone, però ho fatto tutta la preparazione e sto ragiungendo una buona condizione. Sono consapevole che come tutte le seconde divisioni il gioco è molto fisico e veloce. Ma credo che con le mie caratteristiche posso fare bene. Sono stato sempre appassionato del Milan e del calcio italiano, e il fatto che Nesta sia l'allenatore del Frosinone ha influito parecchio nel farmi scegliere la Ciociaria. Inoltre voglio competere nel calcio italiano. Il mio messaggio ai tifosi? Che sono pronto a dare il 100%, a combattere e a segnare. Sono felice di essere qui. Non mi piacciono molto i paragoni. Ovviamente molti calciatori mi hanno ispirato, ma se devo fare un nome è sicuramente Zlatan Ibrahimovic".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Suora indagata, un'altra mamma racconta: "faceva dormire mia figlia nel letto intriso di urine"

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

  • Alatri, Francesco Scarsella accusato di omicidio stradale sconterà la pena ai domiciliari

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento