Frosinone Calcio - Una vittoria da...agricoltori

Dopo le parole di De Laurentiis altro attacco gratuito alla squadra ciociara

Il Frosinone sbanca meritatamente "Marassi" e si rilancia per la salvezza, portandosi a soli 2 punti dal quartultimo posto. Vittoria come detto meritata, che lascia ben sperare per il prosieguo della stagione e che toglie qualche sicurezza agli uomini di Giampaolo. Non toglie però i sempre facili luoghi comuni che, da qualche anno a questa parte, vengono spesso usati per "descrivere" la squadra giallazzurra e la Ciociaria. Peccato però che non sono offese come qualcuno reputa, anzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Siamo agricoltori e per questo sappiamo cosa fare per raggiungere l'obiettivo

Dopo le parole di De Laurentiis di qualche giorno fa, ora è la volta di un blog sampdoriano che evidentemente pensava che la gara di ieri fosse solo una formalità, e c'è rimasto parecchio male, per non dire altro. Però una cosa la dobbiamo ammettere: in parte hanno ragione. Siamo agricoltori. Ma il bello è che ce ne vantiamo. Ci vantiamo di essere quelli che sanno che per mangiare e guadagnare devono lavorare sodo dall'alba al tramonto, perchè nessuno ci regala niente. Siamo contadini, quelli che pure se ci laviamo le mani con tutti i saponi del mondo, le nostre mani profumano sempre di terra, cioè di lavoro. Siamo agricoltori, quelli che sanno che per ottenere la salvezza devono rendersi umili, fare il loro lavoro e arrivare all'obiettivo. Siamo quelli che dal niente hanno preso una squadra e l'hanno portata stabilmente a competere tra le prime 40 squadre d'Italia, passo dopo passo. Siamo quelli che hanno uno stadio di proprietà, uno dei pochissimi presenti in Italia. Siamo quelli genuini e puliti, nonostante ci gettino fango appena possibile per sminuirci e soprattutto nascondere le proprie nefandezze. Il Frosinone visto ieri ha incarnato perfettamente lo spirito di un agricoltore e quindi (come piace dire ai più) del ciociaro. E meno male. Questa è la giusta strada, forse molti non l'hanno capito (o forse si...) L'oratore statunitense Booker Taliaferro Washington diceva che: “Nessuna razza può prosperare fintanto che non impara che c'è altrettanta dignità nel coltivare un campo che nel comporre una poesia”. Ammettiamo anche un'altra cosa visto che ci siamo: noi questi luoghi comuni, sotto sotto, vogliamo che continuino fino a fine stagione...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna rom occupa appartamento di un anziano deceduto, i vicini si ribellano: scoppia la baraonda

  • Lotta alla prostituzione sullo stradone Asi. Multe a meretrici e “papponi”

  • Ceprano-Frosinone, maxi tamponamento tra due camion in A1. Diversi i feriti

  • Cade in una buca di scarico con la figlioletta di 18 mesi, la piccola trasferita a Roma

  • Cassinate, schianto lungo la Casilina, un'auto ribaltata e un furgone distrutto (foto)

  • Cade in dirupo sui monti di Terelle, corsa contro il tempo dei soccorritori

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento