Frosinone, Ciofani vittima della truffa dello specchietto

L'episodio è successo in via Federico Cesi a Roma. A riportarlo è Romah24 Prati

È abituato a cogliere di sorpresa le difese avversarie, ma stavolta è stato colto di sorpresa proprio lui, il bomber. Daniel Ciofani, l’attaccante del Frosinone, squadra che milita in Serie A, è stato rapinato del Rolex a via Federico Cesi mentre viaggiava a bordo della sua auto. I fatti risalgono a ieri.

I ladri hanno impiegato la truffa dello specchietto. È un trucco molto semplice. Consiste nel far credere all’automobilista che la sua macchina abbia involontariamente urtato il retrovisore dell’auto di chi sta mettendo in atto la truffa. A quel punto, abbassato il finestrino dell’auto, i ladri entrano in azione. E in questo caso il bottino è stato l’orologio del bomber della squadra ciociara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte articolo Romah24Prati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento