Frosinone, non si gioca ma saranno comunque giorni importantissimi

Domani l'udienza della Corte sportiva d'Appello, lunedì la conferenza del presidente Maurizio Stirpe

Una settimana che non sarà sicuramente importante a livello prettamente di campo, visto che il Frosinone tornerà a giocare solamente domenica 21 ottobre, ma che avrà una conseguenza notevole per il futuro prossimo dei colori giallazzurri. Da ieri i canarini sono tornati in ritiro, fino a data da destinarsi, presso il Mancini Hotel di Roma. Assenti Hallfredsson, Krajnc, Campbell e Pinamonti, impegnati con le rispettive nazionali. 

Domani l'udienza della Corte sportiva d'Appello. Lunedì la conferenza di Stirpe

Il Collegio di garanzia del Coni, in maniera molto discutibile, ha quasi imposto di infliggere al Frosinone una pena ancor più grave di quella già scontata. Non c'è da stare tranquilli, poichè questo caso non ha nessun precedente in Italia e il timore è quello che usino il Frosinone per far la voce grossa. Lo ribadiamo, il fatto di lanciare palloni in campo è un comportamento scorretto, ma i giallazzurri hanno pagato anche troppo un gesto che nel mondo del calcio è sempre esistito (e mai condannato!), basti guardare Frosinone-Carpi, semifinale playoff 2016/2017. Dopo 4 giorni, il presidente Stirpe terrà una conferenza presso la sala stampa del "Benito Stirpe". La sensazione è che lunedì il patron giallazzurro tratterà cose importanti e darà la giusta tranquillità ad un ambiente che, visto gli ultimi risultati, sembra in continua agitazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto. Dopo la paura ecco le ordinanze di chiusura delle scuole

  • Operazione “Gli Intoccabili”, arrestate altre cinque persone

  • Colleferro, operaio morto nella discarica: indagato l'autista del compattatore

  • Colleferro, operaio muore all'interno della discarica di Colle Fagiolara

  • Omicidio Mollicone, la famiglia Mottola rompe il silenzio: "Innocenti, possiamo dimostrarlo"

  • Piglio-Anagni, rifiuti e mazzette. Gare vinte grazie a soldi ed auto a noleggio al tecnico comunale

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento