Giuseppe Ciotoli non è più il tecnico della Juniores nazionale della Vis Artena

L’allenatore ha rassegnato le dimissioni a causa di una squalifica

La Vis Artena dichiara in data odierna di aver ricevuto le dimissioni da parte del tecnico Giuseppe Ciotoli che con la seguente nota saluta la società rossoverde:

“Il sottoscritto Giuseppe Ciotoli in qualità di allenatore della Juniores Nazionale della società Vis Artena con la presente intende rassegnare le proprie irrevocabili dimissioni volontarie, poiché non sussistono
le condizioni per poter serenamente portare a termine l’incarico conferitomi.

Qualifico il mio intendimento come atto di responsabilità nei confronti della società.

Purtroppo, a causa di una squalifica, per me ingiusta, (comminata nella passata stagione sulla panchina dell'Anagni, ndr) non posso più portare avanti il mio lavoro, in quanto la suddetta squalifica non mi consente di allenare in settimana e di sedere in panchina il sabato nelle partite ufficiali. 

Rivolgo i miei ringraziamenti alla società Vis Artena, al patron Sergio Di Cori che ha sempre creduto in me anche se ci siamo conosciuti poco, al presidente Alfredo Bucci, al direttore generale Cristian Calabrese persona competente con cui ho avuto da subito un ottimo rapporto di stima reciproca. Ringrazio il mio collaboratore diretto professor Mattia Lampazzi persona seria e preparatissima. Ringrazio il direttore sportivo Aurelio Pennese che negli ultimi tre anni ha sempre creduto in me e nelle mie capacità, con il quale ho un rapporto di stima e di amicizia che va oltre il calcio. Ringrazio l’addetto stampa Manuel Mancini, il segretario Edoardo Marcello Marziale, il fisioterapista Justin. Infine, i miei ringraziamenti più grandi vanno ai ragazzi che, dal primo all’ultimo, hanno sempre dato il massimo sia in campo che fuori.

Auguro, pertanto, alla Vis Artena tutte le migliori fortune”.

La società Vis Artena prende atto della decisione del tecnico Ciotoli e lo ringrazia per il suo operato svolto con grande dedizione ed attaccamento ai colori rossoverdi. A Giuseppe Ciotoli va un grande in bocca al lupo per il suo futuro personale e professionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

  • Alatri, Giancarlo Straccamore trovato morto nella sua abitazione

  • Omicidio Mollicone, Lavorino alle Iene: "Serena uccisa dal brigadiere Santino Tuzi"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento