L'ASD Sora calcio torna alla vittoria battendo la Vigor Perconti 2-1

Boccata d’ossigeno per i bianconeri che salgono a quota 30 punti a -5 dal secondo posto a -10 dalla vetta e a +4 dalla zona playout

Il Sora Calcio torna a vincere dopo 11 turni, battendo 2-1 la Vigor Perconti nella 21esima giornata del campionato di Eccellenza girone B. Boccata d’ossigeno per i bianconeri, che salgono a quota 30 punti, a -5 dal secondo posto, a -10 dalla vetta e a +4 dalla zona playout.

Il primo tempo

Primo tempo di marca sorana, con i bianconeri che realizzano due reti, ma sprecano l’occasione per arrotondare il risultato. Al 5’ il Sora sfiora il vantaggio con un diagonale destro di Cardazzi, su cui è bravo il portiere Trinchera a deviare in corner. Al 13’ l’1-0 del Sora: Cardazzi scende sulla destra e mette in mezzo per Di Stefano che insacca sotto misura. Al 32’ il raddoppio bianconero: bella azione di Pellino sulla fascia sinistra, traversone dal fondo per Gianfederico La Rocca che infila l’angolino basso alla sinistra di Trinchera. Al 38’ un generosissimo Di Stefano (migliore in campo) viene strattonato in area, ma l’arbitro Sapone di Aprilia non concede il calcio di rigore. Un minuto dopo sempre Di Stefano brucia tutta la difesa romana, salta il portiere, ma timbra il palo a porta vuota.

La ripresa

Il secondo tempo inizia con gli ospiti subito in avanti e già al 1’ Igliozzi impegna Santoro, quindi sul capovolgimento di fronte Reali manca di poco la deviazione vincente su assist di Gianfederico La Rocca. Al 15’ la Vigor Perconti accorcia le distanze con Arduini che,da posizione decentrata, scaraventa alle spalle di Santoro un gran destro sotto la traversa. Un minuto dopo l’episodio che potrebbe cambiare il match: Gianfederico La Rocca viene ammonito per la seconda volta e quindi espulso, ma il fallo sul giocatore della Vigor lo aveva commesso Bucciarelli. Vibranti proteste dei bianconeri, ma il direttore di gara è irremovibile. La partita cambia, con il Sora che soffre e perde per infortunio Pellino, Reali e Cardazzi, ma stringe i denti. La Vigor pressa ed è spesso pericolosa come al 24’ con Santoro che compie una gran parata sul diagonale destro di Arduini, il migliore dei suoi. Dopo ben sei minuti di recupero arriva il triplice fischio finale e l’esultanza liberatoria dei giocatori bianconeri sotto la curva longo.

Il tabellino

Sora Calcio: Santoro, Serrao, Pellino (21’st Antonini), Faiola, Casalese, Bucciarelli, Cardazzi (46’st La Rocca L.), La Rocca G., Di Stefano (40’st Gigli), Cano (31’st Cirelli), Reali (35’st Mamadou). A disp.: Faggiano, Reveco, Rea, Sarra. All. Tersigni.

Vigor Perconti: Trinchera, Pastorelli (33’st Rossi), Di Paolo, La Posta (4’st Caccia), Carnevali, Dovidio, Arduini, Bellardini, Pagni (26’st Finucci), Ippoliti (1’st Martellacci), Igliozzi (9’st De Angelis). A disp.: Marchini, Mannarelli, Castellini, Saltalamacchia. All. Bellinati.

Arbitro: Sapone di Aprilia.

Marcatori: 13’pt Di Stefano (S), 32’pt La Rocca G. (S), 15’st Arduini (V).

Note: espulso La Rocca G. per doppia ammonizione al 16’st; ammoniti La Rocca G (S), La Posta (V), Dovidio (V); angoli 7-7; rec. 1’pt, 6’st.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Cassino, è Antonio Pecchia il disabile trovato morto in casa (foto e video)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento