L'Assitec conquista un punto contro Fiamma Torrese Volley

La squadra santelliana rompe il digiuno di punti nel campionato nazionale femminile serie B1 anche se non è arrivata la vittoria

L'Assitec Volleyball Sant'Elia rompe il digiuno di punti nel campionato nazionale femminile serie B1. Non è arrivata la vittoria contro Fiamma Torrese Volley, sabato scorso al Pala Iaquaniello, sfuggita per un soffio in un tie breack al cardiopalma, giocato punto su punto. 

La gara

La partita però era iniziata come le ultime tre, con le ragazze di coach D'Amico a subire il gioco delle avversarie, di certo più quotate, e date per favorite per una promozione in Serie A2. Il primo set, infatti, scorre via fino al 22 -16 a favore delle partenopee. Poi all'Assitec si sveglia dal torpore e comincia a macinare gioco ma non riesce a rimontare lo svantaggio, così le pollette lasciano dignitosamente il campo con un parziale di 21-25. La squadra santelliana inizia con il piglio giusto il secondo set: va avanti 6-1 grazie ai punti dell'opposto, Irene Botarelli che a fine match ne realizzerà 35, ma non riesce a domare il rientro prepotente delle avversarie che recuperano fino al 10-10. Da lì è una dura lotta punto su punto fino al 26-24 per la squadra di casa.  Stesso copione nel terzoset che però si aggiudica Fiamma Torrese Volley per 27-25 e nel successivo quarto set a favore dell'Assitec sempre per 26-24. Si va al tie breack e la storia si ripete, le squadresquadre cambiano campo sull'8-6 A favore di Fiamma che però subisce subito il recupero di Sant'Elia grazie a due punti consecutivi del centrale Barbara Murri, anche lei in grande spolvero con 17 punti. Dal 10 pari è un susseguirsi di emozioni con L'Assitec ha avuto anche la palla per portare a casa il match sul 14-13, ma tre punti di fila delle partenopee interrompono bruscamente i sogni di gloria del team santeliano.
L'Assitec conquista, dunque, un punto importante dopo aver affrontato in un "girone infernale" le prime quattro della classe Santa Teresa, Cerignola, Giò Volley Aprilia e appunto Fiamma Torrese e che la mantiene all'undicesimo posto, fuori dalla zona rossa. 

Il commento di coach D'Amico

"È stata una partita dura- ha detto Coach D'Amico - alle ragazze non posso rimproverare nulla. Hanno dato tutto e siamo andati molto vicino alla vittoria contro una delle squadre più forti del campionato e che puntano alla promozione in Serie A2. Dobbiamo ancora lavorare molto per riuscire a salvarci senza patemi. Ma sono convinto che se giocheremo sempre così potremmo farlo senza particolari problemi. Conquistano un punto importante che da morale e soprattutto convinzione che in questo campionato possiamo starci". Ha concluso D'Amico.

Potrebbe interessarti

  • Cassino, 700 persone usano l’acqua pubblica ma non la pagano

  • Cervaro, nominato il commissario prefettizio: arriva Monica Ferrara Minolfi

  • In Ciociaria sale la psicosi cinghiali. Si moltiplicano gli avvistamenti anche su un campo da tennis (video)

  • Pronto soccorso dello Spaziani: "un vero e proprio inferno". Aumentano disagi e polemiche

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in A1, muore il camionista ciociaro Argo Natalizia

  • Cassino-Pontercorvo, incidente in A1. Grosso tir va a sbattere sul guardrail e perde il carico (foto)

  • Valmontone-San Cesareo, grosso tir si intraversa in A1, code chilometriche. Quattro persone ferite

  • San Giorgio a Liri, ex insegnante investita in centro: trasferita a Roma in codice rosso

  • A fuoco nella notte tra sabato e domenica il supermercato Lidl in via Maria

  • Fa diventare il ristorante un B&B con 13 stanze. Oltre 6 mila euro di multa al proprietario

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento