L'Assitec pronta alla battaglia contro Modica

Dopo la vittoria al tie break, 3 a 2, contro Lamezia le ragazze di coach Luca D'Amico hanno la necessità di fare punti per arrivare il prima possibile alla salvezza matematica

L'Assitec Volleyball Sant'Elia sfiderà domani, sabato 12 gennaio 2019, alle ore 15,30 la sesta forza del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B1, Pro Volley Team Crai Radenza- Modica.

La gara

Dopo la vittoria al tie break, 3 a 2, contro Lamezia le ragazze di coach Luca D'Amico hanno la necessità di fare punti per arrivare il prima possibile alla salvezza matematica. Al momento, infatti, l'Assitec si trova all'undicesimo posto del girone D è guida un "trenino" di tre squadre a undici punti prima del fanalino di coda a 0 punti, Scafati. Non una situazione disastrosa ma nemmeno una condizione che può far dormire sonni tranquilli allo staff ed alla società santeliana presieduta da Carmine Gargano. La prova in terra calabra dopo i primi set in sordina è stata molto inportante: recuperare due parziali non è cosa facile e il team santeliano ha sicuramente disputato tre set di altissimo livello, il 3 e il 4 surclassando letteralmente le avversarie.  Ottime le prove del capitano e palleggiatore, Leo Gatto, di Botarelli, 33 punti, D'Arco 17 punti, Giglio 13 punti, Murri 10 punti. In difesa una buona prova del libero Krasteva, rientrata da un infortunio che l'ha tenuta lontana dal campo per due mesi.

Il commento di coach D'Amico

"Le ragazze sono state brave a crederci e che la partita non fosse finita dopo i primi due set - ha detto Coach Luca D'Amico -. Siamo stati bravi a cambiare sistema di gioco in corsa. Ed è per questo che la squadra ha fatto una grandissima partita è riuscita ad esprimersi egregiamente per la maggior parte del tempo con situazioni offensive e difensive mai provate in allenamento. Non abbiamo tempo per cullarci sugli allori perché domani ci attende un'altra battaglia, ad un orario insolito per noi, le 15,30. Modica ha perso in casa, al tie break l'ultima gara di campionato contro Giò Volley Aprilia. Quindi verranno qui per riscattarsi e cercare di imporre il proprio gioco. Noi dovremmo essere bravi a mantenere alta la concentrazione su ogni pallone e crederci fino in fondo come è successo a Lamezia. Cercando di non regalare punti all'avversario. Sarà una gara difficile come tutte le altre che verrann e noi dovremmo dare sempre il massimo, senza paura". Ha concluso coach Luca D 'Amico.

Potrebbe interessarti

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Incendio alla Mecoris, livelli di Pm10 alti. Chiusi gli uffici pubblici e stop alle attività private

  • Ha pedalato per 19 ore di seguito lungo i tornanti di Montecassino, è record

  • Il Lazio Pride? Una partenza con il botto

I più letti della settimana

  • Brucia azienda di smaltimento rifiuti speciali, nube nera su Frosinone. Aria irrespirabile

  • Coop, ultima settimana di attività: chiusura fissata per il 22 giugno

  • Ceprano, giornalista muore dopo essere stata al pronto soccorso, sequestrata la salma

  • Strangolagalli, imprenditrice di 47 anni, schiacciata da un muletto, una morte tinta di giallo

  • Colleferro, ispettore di Polizia si sente male in commissariato e muore in ospedale

  • Roccasecca, tre vigili urbani non vanno in processione: condannati a sei mesi di carcere

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento