L'Assitec Volleyball Sant'Elia conquista un punto fuori casa al Pala Euronics di Roma

Le santelliane hanno rischiato di vincere ma l'avversaria romana vince 3-2

L'Assitec Volleyball Sant'Elia conquista un punto fuori casa al Pala Euronics di Roma contro Volleyrò Casal de Pazzi. Una partita che le ragazze di coach Luca D'Amico hanno rischiato anche di vincere, ma che un po per sfortuna e un po per bravura dell'avversario il team santeliano non è riuscito a fare bottino pieno e a portare a casa i 3 punti. Finisce, però, 3-2 per i locali.

La classifica

L'Assitec è ora al decimo posto, a quota 15 punti, del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B1, girone D. Nelle ultime due giornate è riuscita a di staccare di due punti sia Lamezia che Palmi, ma è stata superata di un punto da Bari che ha vinto a tavolino la partita con Scafati. La squadra campana infatti non si è presentata sul proprio campo di gioco.

La gara

Tornando al team santeliano, sabato la partita con Volleyrò era iniziata nel migliore dei modi. Il parziale a favore delle pollette nel primo set dice tutto: 25-10. Le giovanissime della fucina di talenti della pallavolo naziomale crollano sotto i colpi di Botarelli, Giglio, D'Arco e i muri di Afeltra e Murri. Nel secondo set la partita si fa più equilibrata, poi Volleyrò grazie a Martina Ghezzi e Diop va avanti 19-15. L'Assitec non ci sta e si riporta sotto fino al 24-24. Poi si va punto a punto finchè la squadra romana non trova i due punti consecutivi con i quali si aggiudica il set 27-25.  Nel terzo set capitan Gatto e compagne cominciano a rimacinare gioco mentre Volleyrò commette qualche errore di troppo. L'Assitec arriva ad un massimo vantaggio di 5 punti 20-15. Poi un piccolo passaggio a vuoto fa rientrare la squadra di casa che accorcia fino a due punti di distacco. Le ragazze di Luca D'Amico stringono i denti e grazie all'esperienza resistono. Portano a casa il terzo parziale con il punteggio di 25-20.  Nel quarto set il copione è invariato, L'Assitec è molto determinata e si porta subito sul 5-2. Continua a giocare bene la squadra santeliana, regge in difesa e alterna soluzioni offensive che quasi sempre fanno male a Volleyrò. La magia però si interrompe sul 22-18. Quando tutto sembrava fatto per la vittoria 3-1 dell'Assitec, i locali si svegliano improvvisamente. Diop indovina tre ace consecutivi due dei quali sulla riga. Sant'Elia non riesce a reagire e il quarto set finisce 25-23 a favore di Volleyrò. Si va al quinto set che alla fine si rivela una grande battaglia punto a punto gli ultime due, purtroppo li mette a segno ancora una volta la squadra di casa. Finisce 15-13.

Il commento di coach Luca D'Amico

"Portiamo a casa un punto - ha detto Coach Luca D'Amico - anche se avremmo meritato di più per il gioco espresso almeno per tre set, quasi quattro. Siamo comunque soddisfatti perché abbiamo toccato quota 15 punti e a conclusione del girone di andata non è affatto male. La salvezza è a trenta, c'è quindu ancora molto da lavorare. Vogliamo riconfermare la nostra presenza in B1 il prima possibile. Ora prendiamo un po di fiato con la pausa e poi di nuovo duro lavoro per affrontare al meglio e senza paura il girone di ritorno". 

Intanto Marianna Iannone ha risolto consensualmente il contratto che la legava all'Assitec Volleyball Sant'Elia. Mentre a giorni la stessa società santeliana presenterà il nuovo acquisto, la schiacciatrice Lisa Battaglini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Ecco il primo Burger King a Frosinone, apertura entro fine novembre

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Sora, poliziotti presi a pugni e feriti durante un posto di blocco

  • Dopo 36 anni, niente rinnovo del passaporto per una multa da 50 mila lire

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento