L' Assitec Volleyball Sant'Elia stravince a Torchiara

La squadra santelliana ha battuto il Givova BCC VO.CI. SA. Lo ha fatto in maniera netta, piegando gli avversari, ormai fanalino di coda del girone D

L'Assitec Volleyball Sant'Elia ha espugnato il Palacilento di Torchiara contro il Givova BCC VO.CI. SA. Lo ha fatto in maniera netta, piegando gli avversari, ormai fanalino di coda del girone D del Campionato Nazionale Femminile Serie B1, per 3-0.  I parziali parlano chiaro 25-14 25-14 25-17. In sostanza c'è stata storia, nessuna speranza per le cilentine contro le ragazze terribili di coach Luca D'Amico.  L'Assitec bissa fuori casa la vittoria ottenuta al Palasport di Sant'Elia Fiumerapido contro l'Expert Ekuba Volley Palmi al tie break. Come allora anche a Torchiara è stata buona la prova dell'opposto Irene Botarelli.

L'esordio di Martina De Carolis

D'Amico ha variato spesso l'aspetto tattico della squadra, facendo anche esordire nel corso del secondo set la sedicenne schiacciatrice sirena, Martina De Carolis. "Ci sono avvenimenti nella vita che è impossibile dimenticare. Il primo amore, il primo bacio, la prima bravata.  Per chi vive di pallavolo, o di sport in generale, l'esordio in un campionato è sicuramente un avvenimento che lascerà un'impronta, indelebile, nella stanza dei ricordi. Tra gioie e dolori custoditi gelosamente nello scrigno della passione. Auguri Martina, a sedici anni il futuro è tutto tuo!".  Con queste parole la società ha salutato, tramite la pagina ufficiale di Facebook, la prima presenza della De Carolis in serie B1. Un traguardo importante per una giovane atleta che si divide tra studio e passione per il volley. Sabato scorso ottima ancora una volta la regia della palleggiatrice Eleonora Gatto, come anche l'atteggiamento determinato per lunghi tratti della gara di tutta la squadra. Qualche sbavatura si è vista soltanto all'inizio del primo set. C'è voluto un intervento di coach D'Amico per invertire la rotta. Dopo il time out, però, la squadra santeliana ha incominciato a macinare gioco ed a inanellare punti su punti che l'hanno portata alla vittoria in un'ora e mezza scarsa di gioco. Ora L'Assitec è quinta in classifica generale con 6 punti, risale, quindi, grazie al successo di ben quattro posizioni.

Il commento di coach D'Amico

"Portiamo a casa un risultato importante - ha detto Coach Luca D'Amico - che ci da morale e ci spinge verso le zone alte della classifica. La gara, soprattutto, all'inizio non è stata facile per noi, è difficile ambientarsi in un palazzetto coso grande come quello di Torchiara. Poi le cose sono andate via via migliorando, la squadra ha trovato la giusta continuità di gioco. Mi è piaciuta la determinazione delle ragazze in alcune fasi della partita, ma dobbiamo migliorare e mettere lo stesso piglio su ogni pallone. La B1 è un campionato tosto, se perdi la concentrazione sei fregato. Si rischia di compromettere la classifica se lasci qualche match agli avversari.  Sabato ci attende un'altra sfida importante, dove ci vorranno tecnica, testa e cuore per portarla a casa ed avere la giusta continuità di risultati. Un'altra battaglia da affrontare, senza paura". Ha concluso Luca D'Amico.

Potrebbe interessarti

  • Tecnici Acea tentano di entrare in una stradina privata, si mette di traverso con l’auto e li blocca

  • Alatri, migliaia di lettere di messe in mora per l'acqua non pagata. Il sindaco scrive ad Acea

  • Paliano, un curatore fallimentare per gestire l’ex Parco uccelli della Selva?

  • Incendio Mecoris, gli esiti da Tor Vergata: assenza di diossina nei terreni

I più letti della settimana

  • Precipita dal sesto piano dell'ospedale di Frosinone e muore

  • Muore dopo un volo di oltre 15 metri all'ospedale. Identificato l'uomo

  • Si ribaltano con l'auto mentre vanno al mare. Due ragazzi di Paliano in gravi condizioni

  • Bimbo di tre anni azzannato alla testa da un cane maremmano

  • Ceprano, lei si rifiuta di avere rapporti sessuali e lui tenta di strangolarla

  • Gallinaro, 'terremoto' in Comune: indagato per truffa aggravata il sindaco Mario Piselli

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento