Longo dopo il ko contro l'Atalanta: "Dobbiamo lavorare per diventare squadra il prima possibile"

Dopo il 4-0 subito contro l'Atalanta, Moreno Longo ha analizzato il match e il momento di forma della sua squadra

Moreno Longo

Dopo la sconfitta contro l'Atalanta per 4-0, ha parlato il tecnico giallazzurro Moreno Longo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Abbiamo cambiato tanto, oggi nella formazione titolare c'erano 7 calciatori nuovi. Sapevamo di aver bisogno di tempo per migliorare. Oggi era il peggior avversario che potevamo incontrare in questo momento. Non dobbiamo farne un dramma ma dobbiamo solo lavorare e diventare squadra al più presto. Noi ci aspettiamo di farlo il primo possibile. Oggi l'organizzazione e il pensiero comune fa la differenza. Di questa sera salvo il fatto che fin quando avevamo la giusta lucidità, abbiamo tenuto testa ad una squadra fortissima. L'Atalanta ci ha permesso di giocare poco, nei primi 20 minuti hanno tenuto un livello di pressing molto alto. Poi era normale che con il passare dei minuti loro avevano una supremazia a livello fisico visto i meccanismi di gioco già oliati da diverso tempo. Noi pensiamo di aver un gruppo che può raggiungere la salvezza, ma dobbiamo lavorare tanto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' morto Guglielmo Mollicone, il padre che non ha smesso mai di lottare per la verità

  • Ceccano, arrestati ‘Sandokan’ e due familiari. Hanno aggredito Morello, troupe di ‘Striscia la notizia’ e Carabinieri

  • Cassinate, terribile schianto nella notte: grave coppia di fidanzati

  • Coronavirus, test sierologici. Ecco i 15 comuni della provincia di Frosinone scelti per l'indagine

  • Cassino, coltello in pugno crea il panico all'ufficio postale (video)

  • Coronavirus, bollettino 27 maggio: risultato positivo un medico della provincia di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento