Michele Magini è un nuovo giocatore della BPC Virtus Cassino

Michele Magini è un play di grande carisma, esperienza, conoscenza del gioco, leadership e qualità, proprio il profilo ricercato dallo staff cassinate per coprire un ruolo chiave nel nuovo roster dei lupi cassinati

Si riparte dalla cabina di regia, dunque, nell’allestimento della nuova Virtus Cassino targata 2019/20. È ufficiale da qualche ora, difatti, l’acquisizione delle prestazioni sportive da parte della società rossoblù, del playmaker classe ’88, Michele Magini, lo scorso anno ‘regista’ titolare della compagine toscana di San Miniato.

L’esterno fiorentino è un giocatore che conosce bene il campionato di Serie B, dato che in questa competizione, sia con denominazione di B2 piuttosto che DNB, ha disputato diverse stagioni. Dopo aver esordito nel terzo campionato nazionale con la squadra della sua città, l’Everlast Firenze, ha poi giocato con le maglie di Use Empoli e Massafra, dove ha anche conquistato la promozione nell’allora Serie A Dilettanti. Dal 2010/11 torna in Toscana, disputando due stagioni con la maglia della ABC Castelfiorentino, per poi fare di nuovo ritorno a casa a Firenze in B1. Nel 2013/14 veste la maglia di Spilimbergo in B2 per poi passare l’anno successivo a Bergamo, dove disputa una delle sue migliori stagioni, interrotta solo dalla corazzata della Fortitudo Bologna. Nel 2015/16, disputa la prima parte di stagione in C Silver nelle fila della Pallacanestro Empoli, per poi passare in Serie B a Bottegone. In queste due stagioni risulta essere il miglior assist-man del campionato. Sono i Pino Dragons Firenze e San Miniato le ultime tappe del neo-play rossoblù; lo scorso anno nella cittadina toscana, a metà strada tra Firenze e Pisa, mette a segno 6.3 punti per gara in 27 minuti, conditi da 5 assist, divenuti 7 nei playoff, 2 palle recuperate, l’85% ai liberi, il 37% al tiro da 3 punti ed il 45% da 2.

Michele è un play di grande carisma, esperienza, conoscenza del gioco,  leadership e qualità, proprio il profilo ricercato dallo staff cassinate per coprire un ruolo chiave nel nuovo roster dei lupi cassinati, che parteciperà alla prossima serie B.

Queste le sue prime parole da neo-virtussino: “Sono veramente entusiasta per questa nuova avventura. Sono stato chiamato dal DS Manzari, appena due giorni dopo la fine della stagione a San Miniato, e questo mi ha fatto subito capire l’interesse forte che la società ed il coach avevano nei miei confronti. La scelta è stata davvero semplice ed immediata da parte mia. Arrivo in una società ambiziosa e che ha sempre fatto benissimo nel terzo campionato nazionale. Mi aspetto una stagione difficile, in un girone per me nuovo. Saremo una squadra totalmente nuova, ma sono convinto che remando tutti nella stessa direzione sarà possibile togliersi delle bellissime soddisfazioni. Insieme ai miei compagni, spero di arrivare a giugno 2020, come la società e i giocatori passati all’ombra dell’abbazia sono arrivati a giugno 2018. Come ho detto in precedenza, però, sarà una stagione lunga, combattuta, con tante squadre attrezzate per puntare al salto di categoria. Sono convinto, nonostante tutto, che noi saremo lì, a dar battaglia su ogni campo e in ogni partita. Se faremo della solidità, della collaborazione e della compattezza, il nostro punto di forza, è più che lecito sognAre”!

Da parte di tutta la società rossoblù, un caloroso benvenuto all’ombra dell’Abbazia al nuovo atleta cassinate.

Potrebbe interessarti

  • Minacce alla moglie, noto medico verolano sospeso dalla Asl di Frosinone

  • Il ricordo di Nadia Toffa: quella volta che parlò dei tumori della Valle del Sacco

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

I più letti della settimana

  • Sora-Arpino, notte di sangue. Auto contro un muretto muore la giovane Stella Tatangelo (foto)

  • Sora, l'ultimo straziante saluto a Stella tra gli amici e le rose bianche (video)

  • Cassino-Formia, con l'auto sullo spartitraffico. Grave una ragazza di 24 anni

  • Trovato morto in un lago di sangue dall'anziana mamma

  • Piedimonte San Germano, scontro auto-moto, grave un centauro (foto e video)

  • Sora sotto choc per la tragedia di Arpino. Lutto cittadino nel giorno dei funerali di Stella Tatangelo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento