Milan-Frosinone 2-0, le pagelle: bene Paganini e Goldaniga. Ciano errore fatale

Un buon Frosinone esce sconfitto dalla sfida con il Milan per 2-0

A San Siro la sfida tra Milan e Frosinone termina 2-0 per i rossoneri. I ciociari hanno giocato un ottimo match, impensierendo in più di un'occasione la retroguardia rossonera, con Ciano che ha fallito un calcio di rigore quando il risultato era ancora in parità. Le nostre pagelle:

Bardi 6: a differenza di tre anni fa, non deve compiere chissà quali interventi miracolosi. Il Milan centra poche volte la porta giallazzurra e le due volte che lo fa sono tiri imparabili per l'estremo difensore giallazzurro.

Goldaniga 6.5: uno dei migliori tra le fila canarine. Sempre puntuale e preciso negli interventi. Limita le giocate del Milan sulla destra.

Ariaudo 6: mezzo voto in meno per aver tenuto in gioco Piatek in occasione della rete dell'1-0 dei padroni di casa. Prestazione comunque positiva la sua.

Brighenti 6: stesso discorso di Ariaudo: anche lui sarebbe da sufficienza ampia se non fosse per quel fallo ingenuo su Chalanoglu che ha scaturito la punizione vincente di Suso. 

Zampano 6: si scambia spesso e volentieri la posizione con Paganini e lo fa anche bene. Il Frosinone si rende pericoloso sempre dalla destra. In fase di copertura fa il suo senza eccessive sbavature.

Paganini 6.5: insieme a Goldaniga è sicuramente il migliore. Si procura il rigore che avrebbe potuto portare in vantaggio il Frosinone. Come sempre è l'ultimo ad arrendersi.

Sammarco 6: sbaglia qualche appoggio ma non sembra mai andare in difficoltà con il centrocampo muscolare avversario. Gara d'esperienza.

Maiello 6: alterna ottime cose ad altre meno belle, ma la sua prestazione nel complesso è positiva. Bello l'assist in occasione del tiro al volo di Valzania.

Beghetto 5.5: impreciso in più di un'occasione. Ceertamente non una prestazione da ricordare per l'ex Spal.

Ciano 5: il suo errore dal dischetto di fatto decide la partita. Oltre il penalty fallito, il calciatore di Marcianise sembra un lontano parente di quello ammirato qualche mese fa.

Trotta 5: gioca come prima punta, un ruolo che non gli appartiene. Romagnoli e Musacchio gli lasciano poco spazio.

Dionisi 6: entra e dà un po' di brio alla manovra giallazzurra. Sfiora il gol con una girata di sinistro terminata alta di poco.

Valzania 6: dà freschezza al centrocampo e una soluzione offensiva in più. Un miracoloso Donnarumma gli nega la gioia del gol dopo una bellissima girata al volo di sinistro.

Ciofani SV: troppo poco tempo per incidere.

Baroni 6: la sua squadra gioca bene e rimane in partita fino all'ultimo. La sensazione è che poteva fare poco di più, forse solo sostituire prima i due davanti che sembravano in difficoltà.

Qui la cronaca della partita

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

  • Alatri, l'ultimo e straziante saluto a Marco Cialone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento