Rugby Città di Frascati, serie A femminile – Procaccini: «Terzo posto alla portata»

Ha cominciato bene il 2015 la serie A femminile del Rugby Città di Frascati. Le ragazze di coach Stefano Procaccini hanno battuto a Orvieto l'Umbria Ragazze per 10-5 al termine di una gara per nulla semplice. «Siamo andati inizialmente in...

procaccini parla al gruppo (3)

Ha cominciato bene il 2015 la serie A femminile del Rugby Città di Frascati. Le ragazze di coach Stefano Procaccini hanno battuto a Orvieto l'Umbria Ragazze per 10-5 al termine di una gara per nulla semplice. «Siamo andati inizialmente in svantaggio – dice il tecnico giallorosso -, poi dopo l'intervallo in cui ho cercato di dare "la scossa" alle ragazze, ci siamo sbloccate andando in meta con Duca e trasformando successivamente con Beatrice Capomaggi, la quale poco dopo ha realizzato un altro calcio.

E' stata una partita strana per certi aspetti e confortante per altri: abbiamo subito una meta sull'unica disattenzione difensiva commessa e abbiamo avuto qualche difficoltà nell'attaccare perché le umbre erano molto aggressive. Alla lunga, però, sono venuti fuori la nostra migliore condizione fisica e la maggiore qualità tecnica. Tra l'altro abbiamo provato diverse ragazze in ruoli differenti rispetto a quelli "originali" e le risposte che abbiamo avuto sono state molto positive». Il Rugby Città di Frascati è ora atteso da un curioso calendario. «Giocheremo altre due partite a gennaio e poi ci fermeremo per oltre due mesi in ossequio agli impegni della Nazionale – racconta Procaccini -, poi torneremo in campo per giocare l'ultima gara della stagione regolare e, se ci qualificheremo, affronteremo i play off da aprile in avanti». La situazione di classifica lascia molte speranze al club frascatano. «Il primo posto, ora occupato dalle Red Blu, è praticamente impossibile da agganciare – sottolinea Procaccini -, ma per il terzo posto che varrebbe i play off siamo ancora in corsa. Domenica (ore 14,30 allo stadio di Cocciano, ndr) affronteremo il Cus Roma secondo: è una sfida che le ragazze sentono molto perché conoscono diverse giocatrici avversarie e l'allenatrice capitolina. Questa sfida e quella successiva di Benevento ci daranno risposte sul nostro futuro, ma molto dipende dalle mie ragazze e dal loro comportamento in campo». Nel week-end torna a giocare pure la serie B maschile di coach Livio Paladini che inizia la sua "pool promozione" proprio a Benevento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le tolgono i figli, va in Comune e tenta di strangolare l'assistente sociale

  • Gratta un biglietto 'miliardario' e vince 500 mila euro

  • Tragico incidente nella notte, muore un 37 enne di Colleferro

  • Colpaccio della Polizia, imprenditore arrestato con un chilo di cocaina e una pistola

  • Dipendente comunale per dieci anni usufruisce della Legge 104 riservata agli invalidi ma era tutto falso

  • Coronavirus in Ciociaria, bollettino 29 giugno: altro caso positivo da accesso al pronto soccorso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento