La Scuba Frosinone torna in campo: arriva la Scuola Bk Roma

Sabato 7 Dicembre alle 18:30 i giallazzurri torneranno a giocare sul parquet amico del Casaleno, dopo la vittoria di due settimane fa contro Cassino: avversario di giornata sarà la Scuola Basket Roma

Dopo una settimana di pausa, dovuta all’anticipo del derby con Veroli, la Scuola Basket Frosinone si rituffa a capofitto nel campionato. Sabato 7 Dicembre alle 18:30 i giallazzurri torneranno a giocare sul parquet amico del Casaleno, dopo la vittoria di due settimane fa contro Cassino: avversario di giornata sarà la Scuola Basket Roma.

I giallazzurri si presentano alla sfida da secondi in classifica, con 10 punti all’attivo, come Santa Severa: soltanto due in meno della capolista Carver Cinecittà. La formazione capitolina, invece, si attesta a quota 6 in compagnia di UISP XVIII, Lazio e Veroli ma è reduce da due sconfitte consecutive, maturate al cospetto di Ciampino e della stessa Santa Severa. In precedenza i ragazzi di Castellano erano riusciti a infilare una serie di tre successi di seguito, dopo aver perso all’esordio di due lunghezze contro Cassino.

A presentare la sfida il coach della Scuba, Francesco Calcabrina: “Ci avviciniamo a una partita importante perché vogliamo fare quattro punti da qui a fine anno solare, vincendo entrambe le ultime due partite del 2019. Dalla Scuola Basket Roma mi aspetto ritmi molto alti e ricerca del tiro da tre punti, come è nello stile del suo allenatore. Erano partiti molto bene ma ora hanno incassato un paio di ko di seguito, sono una squadra giovane che può trovare entusiasmo rapidamente. Dovremo fare molta attenzione sul perimetro e sfruttare al meglio l’esperienza e il maggior tonnellaggio sotto canestro”.

Il match sponsor dell’incontro sarà Fisioterapia Cavoni, studio fisioterapico con sedi a Frosinone, Alatri, Ceprano e Roma. Nei giorni scorsi il play della Scuba, Renato Rocchi, si è avvalso delle cure della struttura, seguito personalmente dal dottor Umberto Bosone, per recuperare dal problema fisico accusato nella prima parte dell’ultima gara: “Il capitano aveva riportato una contrattura  da sovraccarico del bicipite femorale - spiega Bosone - che stiamo curando con trattamento massoterapico e tecarterapia presso il nostro studio di Frosinone. Per la sfida di sabato Renato dovrebbe essere regolarmente a disposizione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dell’intervallo verrà riproposto l’half match game con un gioco di abilità che consentirà a uno degli spettatori di aggiudicarsi un trattamento in omaggio presso Fisioterapia Cavoni. Ad arbitrare l’incontro ci saranno i signori Gaetano Antignano e Carlo De Rosa, entrambi di Anzio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da Frosinone 700 mila mascherine riutilizzabili fino a 50 volte

  • Coronavirus, bollettino 25 marzo: morto, purtroppo, il 62enne frusinate Gaetano Corvo, docente in pensione

  • Coronavirus in Ciociaria: non uno ma due morti. In tutto 167 positivi, anche alla Città Bianca

  • Coronavirus, scoppia il caso Città Bianca: ben 16 positivi nella Casa di Cura di Veroli

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, la voglia di asparagi e delle amanti non ferma i ciociari, altra raffica di denunce

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento