Serie B- Frosinone-Chievo 2-0, i giallazzurri sfatano il tabù e si rilanciano prepotentemente. Cronaca e pagelle

Dopo otto partite arriva la prima vittoria con i clivensi. Giallazzurri ad un passo dalla zona playoff

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Capuano; Paganini, Rohden, Maiello (21’ st Zampano), Gori (40’ st Haas), Beghetto; Ciano (11’ st Novakovich), Dionisi.
A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Citro, Salvi, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Szyminski, Krajnc.
Allenatore: Nesta.

CHIEVO (3-5-2): Semper; Leverbe (11’ st Vignato), Cesar, Vaisanen; Dickmann, Segre, Obi, Giaccherini (29’ st Garritano), Cotali; Rovaglia (5’ st Ceter), Rodriguez.
A disposizione: Pavoni, Nardi, Esposito, Pucciarelli, Nunes, Frey, Bertagnoli, Brivio, Digione.
Allenatore: Marcolini.
Arbitro: sig. Juan Luca Sacchi di Macerata; assistenti sigg. Christian Rossi di La Spezia e Fabio Schirru di Nichelino (To); IV Uomo sig. Cristian Cudini.

Marcatore: 20’ pt Dionisi (rig), 8’ st Paganini.

Frosinone - Gli ospiti abbandonao il 4-3-1-2 e passano a tre in difesa, con Vignato inizialmente in panchina. I padroni di casa rispondono con il consueto 3-5-2. Il primo tentativo è di Dionisi da fuori area, palla alta. Al 20' il Frosinone passa: intervento con la mano in area di Cesar, l'arbitro Sacchi concede il rigore che Dionisi segna spiazzando Semper. Al 24' Ariaudo sfiora il raddoppio: Dionisi crossa in mezzo di prima intenzione, l'ex Cagliari con un piattone impegna severamente il portiere avversario che si supera deviando in angolo. Il Primo tempo termina con i giallazzurri in avanti meritatamente di un gol. Al 53' il Frosinone raddoppia: Maiello avvia il contropiede, serve Ciano che di prima intenzione mette un assist al bacio per Paganini che non sbaglia e porta i suoi sul 2-0. Ci prova il Chievo al 69' con Giaccherini, tiro a giro che finisce alto. Al minuto 83 ancora Paganini pericoloso in acrobazia, palla che finisce alta. All'89' Vignato dalla distanza impegna Bardi, bravo nella circostanza a respingere con i pugni. Ancora Chievo pericoloso con Garritano dai 25 metri, Bardi respinge ancora una volta bene con i pugni. La gara termina dopo 4 minuti di recupero con il risultato di 2-0. Il Frosinone sale in classifica e si porta ad una sola lunghezza dalla zona playoff.

Le pagelle: Dionisi delizia la platea, difesa insuperabile

Bardi 6.5: impegnato nel finale da due tiri dalla distanza dei clivensi, lui si fa trovare pronto e concentrato. Sempre preciso anche nelle uscite alte.

Brighenti 7: che dire, un muro. Vince tutti i contrasti con gli attaccanti avversari. Praticamente perfetto questa sera.

Ariaudo 7: recupero fondamentale su Ceter a metà secondo tempo. Guida la difesa come solo lui sa fare.

Capuano 7: come i suoi compagni di reparto è praticamente perfetto nei 90 minuti. Salva un gol nel finale su un tiro a botta sicura dei clivensi.

Paganini 7: un primo tempo non al top, ma nella ripresa cresce vistosamente. Sigla il 2-0 con un inserimento alla Paganini. Gioca bene anche da mezzala.

Rohden 6.5: fa tanto lavoro sporco, ma è fondamentale nello scacchiere tattico di Nesta.

Maiello 7: vero padrone del reparto nevralgico. Quando arriva dalle sue parti la palla sembra avere una calamita e finire sui suoi piedi. Il Frosinone sta crescendo nelle ultime giornate anche grazie al suo rendimento.

Gori 7: prestazione maiuscola del centrocampista di Tecchiena. Non solo quantità ma anche qualità questa sera.

Beghetto 6.5: il rigore arriva da un suo cross. Per il resto garantisce la solita qualità sulla corsia mancina.

Ciano 6.5: serve l'assist per il gol di Paganini, poi deve abbandonare il campo per una botta. Prestazione comunque positiva.

Dionisi 7: questa sera è difficile trovare un migliore in campo nel Frosinone, ma se dobbiamo sceglierne solamente uno la palma va sicuramente a Federico Dionisi. Delizia la platea con giocate sopraffine, da vero talento qual è. Perde qualche pallone banale sul 2-0, ma se questo è il Dionisi che giocherà da qui in avanti, il Frosinone è destinato a lottare per qualcosa di importante anche in questa stagione.

Novakovich 6.5: entra bene in partita. Ottimo il suo guizzo che lo porta al tiro-cross bloccato alla fine da Semper. Protegge e recupera palloni importanti.

Zampano 6.5: anche lui entra bene in gara, occupando egregiamente la corsia di destra.

Haas SV: troppo poco tempo per essere giudicato.

Nesta 7: partita perfetta da parte dei suoi. Il lavoro svolto dall'ex difensore del Milan comincia finalmente e meritatamente a dare i suoi frutti. Con il passaggio al 3-5-2 il Frosinone è molto più compatto tanto da subire solamente un gol nelle ultime cinque partite. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sora, muore a soli 35 anni l'autotrasportatore Gianluca Caschera

  • Cassino, raccapricciante scritta nei confronti del segretario della Lega giovani

  • Incidente alla stazione di Ceccano, una persona finisce sotto al treno

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Weekend in Ciociaria, cosa fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento