Serie B: Spezia-Frosinone 2-0, i giallazzurri interrompono la striscia positiva. Cronaca e pagelle

Il Picco si conferma un campo tabù per i ciociari. Sfortuna e imprecisione in attacco: due pali colpiti

Spezia (4-3.3): Scuffet, Ramos, Erlic (31’st Terzi), Capradossi, Ferrer (41’st Vignali), Maggiore, Bartolomei, Mastinu (22’st Acampora), Ricci, Gudjhonsen, Bidaoui. A disposizione: Krapikas, Barone, Marchizza, Benedetti, Ragusa, Reinhart, Gyasi, Buffonge, Burgzorg. All. Italiano

Frosinone (3-5.2): Bardi, Brighenti, Capuano, Krajnc, Zampano (35’st Citro), Gori, Maiello, Haas (15’st Matarese), Beghetto, Ciano (1’st Novakovich), Dionisi. A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Szyminski, Salvi, Vitale, Tribuzzi, Eguelfi. All. Nesta

Marcatori: 26’pt Gudjhonsen, 45’st Bidaoui

La Spezia - I padroni di casa scendono in campo con il 4-3-3 mentre gli ospiti rispondono con il 3-5-2, con Nesta che deve rinunciare a Paganini oltre che ad Ariaudo e Rohden. Il Frosinone va subito vicino al vantaggio: serpentina in area di rigore di Dionisi, tiro del reatino che si stampa sul palo a Scuffet battuto. Al 10' Mastinu dalla distanza trova Bardi pronto alla deviazione in angolo. Lo Spezia passa in vantaggio al 26': errore in disimpegno di Bardi, i liguri recuperano palla e servono Gudjhonsen che al centro dell'area porta in vantaggio i suoi con un tocco di sinistro. Padroni di casa che sfiorano il raddoppio con Ricci, bravo Bardi a deviare con i pugni. Al 39' ancora Gudjhonsen pericoloso con un tiro al volo, sfera che termina alta sulla traversa.

Secondo tempo - Al 57' secondo palo del Frosinone: cross di Zampano, Haas in scivolata prende in pieno il legno, palla che rimane in campo e viene bloccata da Scuffet. Al 60' gol annullato allo Spezia per posizione di fuorigioco di Bidaoui. Al 74' lo stesso ex Latina impegna Bardi con un tiro dalla distanza. Al 78' Krajnc manda alto di testa. Lo Spezia chiude la pratica in contropiede al 90' con Bidauoi che davanti a Bardi non sbaglia e fissa il punteggio sul 2-0. Il Picco di La Spezia si conferma campo tabù per i giallazzurri che interrompono la serie positiva che durava da sette giornate.

Le pagelle: Bardi buone parate ma l'errore sul primo gol pesa. Attacco sterile

Bardi 6: tra i pali si conferma davvero molto forte, respingendo un paio di conclusioni pericolose dei liguri. Però nei disimpegni con i piedi fa fatica e il primo gol dello Spezia nasce proprio da un suo errore.

Brighenti 6.5: il migliore dei suoi. Salva in più di qualche frangente con ottimi interventi difensivi.

Capuano 5.5: non sfigura da centrale nei tre dietro, anche se Gudjhonsen con il suo fisico lo mette in grande difficoltà.

Krajnc 6: gioca per la defezione di Ariaudo e fa la sua onesta prestazione.

Zampano 5.5: corre molto sulla corsia di destra ma non è mai preciso nei cross. 

Gori 6: buona prestazione anche da mezzala destra, anche se manca di lucidità negli ultimi metri.

Maiello 6: il gioco del Frosinone passa quasi sempre dai suoi piedi e più delle volte fa girare bene la palla. Cala un po' nella ripresa.

Haas 5: nel primo tempo non si vede praticamente mai, ad inizio ripresa prende un palo clamoroso da pochi passi.

Beghetto 5.5: spinge meno rispetto a Zampano, mette anche palle interessanti in mezzo ma non trova nessuno all'appuntamento vincente.

Ciano 5.5: non incide nei primi 45 minuti, rimane nello spogliatoio per un problema fisico.

Dionisi 5.5: prende un clamoroso palo ad inizio partita, poi esce un po' dalla gara. Troppi leziosismi quando c'era bisogno di maggior concretezza.

Novakovich 5: perde quasi tutti i duelli aerei. Non crea mai presupposti per andare al tiro.

Matarese 5: non si vede mai se non per un fallo che gli costa il giallo.

Citro SV: non incide.

Nesta 5.5: le assenze di Ariaudo, Rohden e Paganini incidono tanto, forse troppo, sull'andamento della partita. Cerca di fare quel che può con quello che ha a disposizione. Nella ripresa deve rinunciare anche al suo capocannoniere. 

Foto Frosinone Calcio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Cassino, 'piove' un chilo di droga dal controsoffitto del centro commerciale

  • Scopre il marito con l'amante e con l'auto sfonda parte di un'attività commerciale

  • E' morto Tonino Cianfarani, l'assassino di Samanta Fava

  • Si innamora di una donna, lei lo incastra con delle foto intime e si fa dare quasi 20 mila euro

  • Ceccano, proprietaria e dipendente di un noto centro medico ancora sotto il torchio dell’Arma

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento