La Virtus, di ritorno tra le mura amiche, affronta in una ‘mission impossible’ la corazzata Bergamo

La squadra di coach Vettese, reduce da un doppio turno in trasferta contro l’EBK Roma e Treviglio, proverà ad uscire dalla crisi di risultati negativi

Con la ‘regular season’ di Serie A2 ormai agli sgoccioli, nella sfida del prossimo fine settimana, la BPC Virtus Cassino si troverà opposta alla 3° forza del girone Ovest, ovvero Bergamo, in una gara valevole per la 27° giornata.

I rossoblù

La squadra di coach Vettese, reduce da un doppio turno in trasferta contro l’EBK Roma e Treviglio, proverà ad uscire dalla crisi di risultati negativi, arrivati a quota 9, e cercherà di dare davanti al suo pubblico una prestazione solida ed in continuità con quelle che hanno caratterizzato le ultime uscite delle ‘V’ rossoblù. Al cospetto dei lupi virtussini, ci sarà Bergamo, la vera sorpresa di questo campionato di Serie A2, che, partita ai nastri di partenza a fari spenti, ha sorpreso tutti gli addetti ai lavori, riuscendo a conquistare un piazzamento di alta classifica, fino a questo momento, più che meritato. Nel match di andata, la gara si concluse con il risultato di 83-75 per la formazione giallonera, dopo una partita combattuta e decisa solo nel finale dai 21 punti di Roderick ed i 16 di Taylor.

Gli avversari

Allenata dall’esperto coach Sandro Dell’Agnello, la BPC Virtus Cassino dovrà fare i conti con un collettivo che gioca una pallacanestro ordinata e con grande propensione alla fase difensiva, che fa grande affidamento sull’altra parte del campo alla produzione della coppia di statunitensi, Roderick e Taylor, capaci di totalizzare in due più di 40 punti sugli 80 di media a partita dell’intera formazione bergamasca. Un importante apporto alla gara, viene fornito anche dai due lunghi Benvenuti e Fattori, senza dimenticare la precisione da oltre l’arco degli esperti Sergio e Casella e l’esplosività dei giovani Zucca e Zugno.

Il commento dell'ala Angelo Guaccio

Queste le parole di presentazione del match dell’ala piccola cassinate, Angelo Guaccio: “Sabato affronteremo una partita complicata contro una squadra difficile da affrontare. Sono stati per gran parte del campionato primi, grazie al loro terminale offensivo numero 1, che è Terrence Roderick. Non sono una formazione semplice da battere ed affrontare. Loro, non avendo in trasferta la stessa ‘forza’ che hanno magari in casa, potrebbero avere delle difficoltà. Dovremo essere bravi a far andare la situazione a nostro vantaggio, giocare sulle loro debolezze lontano dalle mura amiche, e far fruttare i miglioramenti che ci sono stati nelle ultime gare. Per fermarli sarà necessario limitare l’estro di Roderick in attacco, un’atleta capace di giocare in post-basso, tirare da tre punti, passare bene la palla mettendo in ritmo in compagni, stare attenti anche alla presenza nel pitturato di uno dei lunghi più importanti di questa lega, ovvero Benvenuti, senza dimenticare la pericolosità da oltre l’arco dei vari Casella, Taylor, Fattori. Dovremo fare una partita a livello difensivo quasi perfetta, passarci la palla ed aiutarci in attacco. Penso che con questi presupposti, possiamo fare un buona partita. Da un punto di vista personale, sto avendo tanto spazio dal coach e tanta fiducia da tutta la società. Sono un giocatore che viene dalla Serie B, e non era assolutamente scontato il fatto che l’ambiente e lo staff facessero tutto questo affidamento su di me. Ringrazio anche i miei compagni che mi hanno fatto inserire in maniera super nel gruppo ed in campo. Spero di ripagare al meglio le aspettative riposte in me ed arrivare insieme alla squadra a raggiungere i risultati che ci siamo prefissati. Per finire chiamo a raccolta i nostri tifosi. Abbiamo bisogno di loro e di tutto il sostegno possibile. Nelle prossime partite ci giochiamo la stagione, ed il loro supporto, in particolar modo in dei match da ‘dentro-fuori’, come saranno quelli dei play-out, diventerà determinante per fare risultato. Sul campo stiamo lavorando bene, siamo sulla strada giusta; sono convinto che proseguendo lungo questo percorso, arriveremo ad avere i risultati sperati”.

Tanti acciaccati in casa Virtus: Raucci dovrebbe, salvo clamorose sorprese, rimane ancora ai box per un problema al ginocchio, Hall e Sorrentino si sono anche loro fermati in settimana per lo stesso motivo, con il primo soprattutto in forte dubbio per il match di sabato.

Arbitri e diretta streaming

Arbitreranno la partita in programma al Casaleno di Frosinone, sabato 30 marzo alle ore 20:45, i signori MORETTI MAURO di MARSCIANO (PG), GAGNO GABRIELE di SPRESIANO (TV) e LESTINGI PAOLO di ANZIO (RM). Diretta streaming della gara su LNP TV Pass, diretta audio in streaming dal canale Spreaker della società, Virtus Cassino Radio (https://www.spreaker.com/show/lo-show-di-virtus-cassino), aggiornamenti dai canali ufficiali Facebook (www.facebook.com/VirtusCassino), Twitter (@VIRTUSTSB) ed Instagram (@virtuscassino). Differita dell’incontro sulle emittenti locali EXTRA TV (CANALE 94 del DIGITALE TERRESTRE) e MEDIACENTRO TV (CANALE 191 e 605 del DIGITALE TERRESTRE).

Roster

 BPC Virtus Cassino: Mike Hall, Michael Ojo, Francesco Paolin, Davide Raucci, Luca Castelluccia, Tommaso Ingrosso, Gennaro Sorrentino, Angelo Guaccio, Davide Bianchi, Alessio Punzi, Sava Razić.

BERGAMO BASKET 2014: Terrence Roderick, Brandon Taylor, Lorenzo Benvenuti, Dario Zucca, Luigi Sergio, Giovanni Fattori, Andrea Casella, Ruben Zugno, Ferdi Bedini, Marcello Piccoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I dettagli del tentato omicidio. Dopo la discussione, lo sparo alla testa mentre era in auto

  • Fiuggi, spaccio tra i vicoli del centro anche a minorenni. Ecco chi sono i quattro arrestati

  • Piedimonte, in carcere per anni da innocente ottiene il risarcimento dei danni

  • Pensava di essere povero, invece era titolare di ben nove ditte di trasporti, disabile raggirato

  • Cassino, gli arriva una cartella da oltre 1000 euro dopo una firma di un corriere

  • Morolo, scontro tra auto e bus, Ivan De Santis di 27 anni non ce l'ha fatta

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento